Su il sipario al Puccini. Presentata la stagione. Da Haber a Incontrada

Artisti emergenti, grandi nomi, danza, prosa e comicità... per tutti i gusti. Sindaco D’Ambrosio: "Programma ricco e vario, per tutti e senza rincari".

Su il sipario al Puccini. Presentata la stagione. Da Haber a Incontrada

Su il sipario al Puccini. Presentata la stagione. Da Haber a Incontrada

Artisti emergenti, famosi, novità. Ampio spettro sia di attori sia di proposte di spettacoli per la stagione teatrale 2023-2024 al teatro Puccini di Altopascio a cura della Fondazione Toscana Spettacolo. Alessandro Haber, Giuliana De Sio, Vanessa Incontrada, Giuseppe Zeno, Francesco Montanari, Debora Villa per fare alcuni nomi. Il programma è stato presentato dal sindaco Sara D’Ambrosio, dagli assessori Alessio Minicozzi e al commercio Adamo La Vigna e dalla presidente della FTS onlus, Cristina Scaletti "È partita la campagna abbonamenti - spiega il sindaco Sara D’Ambrosio -, tanti gli spettacoli di qualità a prezzi invariati. Un programma vario pensato per tutti, senza gravare sulle tasche dei cittadini: la scelta infatti è quella, anche quest’anno, di non variare i costi e sostenere direttamente, con gli sponsor, le spese aggiuntive".

Si comincia domenica 12 novembre con Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto di Lina Wertmuller, con Euridice Axen e Giuseppe Zeno. Mercoledì 29 novembre, l’Orchestra da Camera Fiorentina presenta Omaggio a Michael Jackson. Martedì 12 dicembre, Francesco Montanari e Cristiano Caccamo portano in scena Sesto Potere. Nascita di una democrazia violata dall’odio, dal denaro e dalla vendetta di Davide Sacco. La musica torna protagonista mercoledì 10 gennaio con From Puccini with love, prodotto Orchestra Archè Società Cooperativa. La signora del martedì, di Massimo Carlotto, è lo spettacolo con Alessandro Haber e Giuliana De Sio di domenica 28 gennaio. Mercoledì 14 febbraio Esaurimento globale, di e con Debora Villa.

Spazio alla danza, giovedì 29 febbraio, con le coreografie di Francesca Selva in Niente che sia oro resta. Mercoledì 6 marzo è il momento di Giorni felici di Samuel Becket.

Uno spettacolo di Massimiliano Civica con Roberto Abbiati e Monica Demuru. Chiusura il 25 marzo con Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta sono i protagonisti di Scusa sono in riunione… ti posso richiamare? Tutti gli spettacoli inizieranno alle 21.Biglietto di platea intero 20 euro, ridotto 17.

Previsti sconti e riduzioni per over65, studenti fino all’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado, possessori della Carta dello spettatore FTS (solo per i biglietti).

Massimo Stefanini