Sostegno per pagare l’affitto. Contributi a integrazione dei canoni di locazione, il bando

Apre oggi e la domanda può essere presentata entro il 20 novembre tramite il servizio on line. Francesconi: "A fronte del taglio di risorse del Governo abbiamo stanziato 95mila euro per questi aiuti".

Sostegno per pagare l’affitto. Contributi a integrazione dei canoni di locazione, il bando

Sostegno per pagare l’affitto. Contributi a integrazione dei canoni di locazione, il bando

Un sostegno a coloro che sono in difficoltà a pagare il canone di locazione. Apre oggi il bando per l’assegnazione di questo tipo di contributi. Il beneficio è rivolto ai cittadini il cui valore ISE risulti uguale o inferiore all’importo di 14.877,20 euro per il 2023 (importo corrispondente a due pensioni minime I.N.P.S.) e, rispetto allo stesso, l’incidenza del canone al netto degli oneri accessori, sul valore ISE non sia inferiore al 14% e con un valore ISEE non superiore a 16.500 euro. Inoltre è necessario essere residenti nel comune di Capannori, titolari di un regolare contratto di affitto esclusivamente ad uso abitativo. Inoltre il valore del patrimonio mobiliare non deve superare i 25mila euro e quello complessivo non può essere superiore a 40mila. Tutti gli altri requisiti sono consultabili sul bando pubblicato sul sito del Comune (www.comune.capannori.lu.it) nella sezione “Servizi sociali - sostegno all’abitare“.

Il contributo non può essere cumulato con altri benefici pubblici. La domanda può essere presentata entro le ore 23.59 del 20 novembre tramite il Servizio online al link https:servizi-online.comune.capannori.lu.itwebhomeavvia-una-istanza1 mediante una delle seguenti modalità telematiche: attraverso l’attivazione e l’utilizzo della propria carta CNS o SPID o Carta d’identità elettronica. Per assistenza online alla compilazione è possibile rivolgersi al numero 0583.428800.

Le persone che non possono accedere a procedure e strumenti informatici, potranno rivolgersi allo Sportello SocialePunto Insieme e all’Ufficio Casa. "A fronte del taglio di risorse del Governo - spiega il vicesindaco con delega al Sociale, Matteo Francesconi - abbiamo stanziato 95mila euro per questi aiuti".

Ma. Ste.