Piano di Coreglia cambia volto. Via al progetto di ampliamento del parcheggio Bernardini

Opera molto sentita dai cittadini, che più volte hanno manifestato la necessità di nuovi stalli. Vicesindaco Giorgio Daniele: "Primo tassello è l’approvazione del progetto di fattibilità".

Piano di Coreglia cambia volto. Via al progetto di ampliamento del parcheggio Bernardini
Piano di Coreglia cambia volto. Via al progetto di ampliamento del parcheggio Bernardini

Con l’anno nuovo in arrivo progetti espansionistici per le frazioni del comune di Coreglia Antelminelli, guidato dal sindaco Marco Remaschi, che vanno a sostenere il tessuto economico e commerciale del territorio. Vicina all’approdo, infatti, una delle opere considerate dalle molteplici ricadute e maggiormente strategiche e dall’amministrazione comunale; l’ampliamento del parcheggio “Alberto Bernardini“ di Piano di Coreglia.

"Piano di Coreglia sta cambiando il suo volto - commenta il vicesindaco Giorgio Daniele -, grazie a un programma di opere pubbliche importante e particolarmente ambizioso. Il primo tassello è appunto l’approvazione del progetto di fattibilità tecnico-economica per l’ampliamento del parcheggio Bernardini. Un intervento che darà risposte concrete ai residenti e al contempo sarà al servizio del miglioramento della fruibilità relativa alle attività commerciali. Dopo la pedonalizzazione di Piazza delle Botteghe (foto Borghesi), la necessità di realizzare nuovi stalli di sosta è molto avvertita dalla popolazione. L’amministrazione si è attivata per trovare una soluzione, approvando intanto il progetto di fattibilità del nuovo parcheggio, contestualmente al termine dei lavori del nuovo parco inclusivo di Piano di Coreglia, che sarà inaugurato la prossima primavera".

"Entro il mese di febbraio sarà firmato il preliminare di acquisto del terreno - continua -, i lavori consentiranno di realizzare ulteriori 24 posti auto e in questo modo il parcheggio dedicato alla memoria dell’ex sindaco Alberto Bernardini vedrà quasi raddoppiata la sua capienza. Nei fatti - conclude il Vicesindaco -, il cuore del nostro paese, con il parco inclusivo, la riqualificazione di Piazza delle Botteghe e ora con il nuovo parcheggio, assume un forte aspetto indentitario, destinato a rappresentare un luogo di incontro e di aggregazione che ne qualifica l’abitare, per divenire il nucleo principale di una frazione notevolmente cresciuta dal punto di vista urbanistico nell’ultimo decennio".

Questo, però, non è tutto. Ancora altri sono i lavori in cantiere, partendo dal piano degli asfalti a quello dell’efficientamento energetico, all’ampliamento dell’area cimiteriale, alla completa ristrutturazione dell’area sportiva "Bruno Canelli", fino al progetto di riqualificazione della via di Coreglia, con l’imminente passaggio di proprietà dalla Provincia di Lucca che riceverà in permuta via del Lavoro".

"Progetti per l’anno 2024 e comunque di fine mandato – sottolinea Giorgio Daniele –, fatti e non promesse. Questo è l’impegno che l’amministrazione comunale prende con i cittadini".

Fiorella Corti