Palestra, ok al progetto preliminare. Passi avanti per la riqualificazione

Scuola secondaria di primo grado “Piaggia’: la gara per l’affidamento dei lavori sarà pubblicata entro la fine dell’anno

Palestra, ok al progetto preliminare. Passi avanti per la riqualificazione

Palestra, ok al progetto preliminare. Passi avanti per la riqualificazione

Nuovi passi avanti per il progetto di riqualificazione della palestra della scuola secondaria di primo grado ’Carlo Piaggia’ di Capannori. La giunta comunale ha approvato in questi giorni il progetto preliminare dell’intervento mentre la gara per l‘affidamento dei lavori sarà pubblicata entro la fine dell’anno.

L’importante opera di riqualificazione e messa in sicurezza sarà realizzata grazie ad un finanziamento di 1 milione e 850mila euro ottenuto dall’amministrazione Menesini partecipando a bandi del Pnrr e viene in risposta alle richieste di famiglie degli studenti e delle associazioni sportive che frequentano la struttura.

"La palestra dell’Istituto ‘Piaggia’ è un impianto sportivo di particolare importanza, sia perché è utilizzata dagli studenti di due scuole, la scuola secondaria di primo grado e il liceo scientifico ‘Majorana’, sia perché in orario extrascolastico ospita anche le attività di varie società sportive tra cui la Nottolini Volley - spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Davide Del Carlo - . Stiamo quindi portando avanti il più celermente possibile le procedure per dare inizio ai lavori che consentiranno una consistente opera di riqualificazione e di messa in sicurezza della palestra per renderla più fruibile, sicura ed accessibile sia per gli studenti sia per gli atleti delle società sportive che la frequentano per gli allenamenti o la disputa di incontri sportivi".

"Questi interventi - aggiunge l’assessore - sono finalizzati ad ottenere il permesso per il pubblico spettacolo e l’omologazione Coni". Il progetto prevede: il rinforzo dei pilastri e dei nodi trave per garantire una maggiore sicurezza dal punto di vista sismico; l’efficientamento energetico dell’intera struttura con infissi a taglio termico, la sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con corpi a Led ad alta efficienza, la posa in opera di controsoffitti coibentati e l’installazione di pannelli fotovoltaici.

Inoltre si procederà alla riqualificazione e alla riorganizzazione delle distribuzioni interne degli spogliatoi, dei servizi e dei percorsi di accesso, adeguandoli alle normative vigenti per rendere l’intera struttura sportiva più accessibile. Saranno inoltre adeguati l’impianto elettrico e l’impianto termico. Per la prevenzione incendi sarà realizzato un nuovo impianto idrico antincendio, e sarà fatto l’adeguamento delle compartimentazioni e delle vie di fuga. Gli interventi non potranno però partire prima del prossimo anno.