Ok gli interventi di riqualificazione. Taglio del nastro per il “Corrieri“

A breve nuovo lotto di lavori. La soddisfazione del sindaco Pifferi Guasparini

Ok gli interventi di riqualificazione. Taglio del nastro per il “Corrieri“
Ok gli interventi di riqualificazione. Taglio del nastro per il “Corrieri“

È stato inaugurato a Camporgiano il nuovo campo sportivo “Albano Corrieri“ dopo gli interventi di riqualificazione che hanno riguardato l’integrale sostituzione della recinzione esterna e delle panchine. Al taglio del nastro erano presenti il sindaco Francesco Pifferi Guasparini e i rappresentanti dell’amministrazione comunale, lo storico prezioso custode e manutentore della struttura Carlo Crudeli, l’intera squadra dell’Ascr Camporgiano che milita nel campionato Amatori, il comandante della locale Stazione Carabinieri maresciallo Pietro Lemmi, il comandante della Polizia Locale dell’Unione Comuni Garfagnana Andrea Giannotti e il parroco don Jean Berchmans Turikubwigenge che ha provveduto alla benedizione dell’impianto.

L’intervento di riqualificazione è stato progettato dall’ingegnere Andrea Poli e realizzato dall’Impresa Edile Angeli Giancarlo, che ha anche contribuito economicamente al completamento del campo. I lavori effettuati hanno fatto seguito a quelli eseguiti in precedenza sull’area degli spogliatoi, che verrà ulteriormente migliorata entro l’anno da un punto di vista funzionale ed estetico.

A breve partirà anche un ulteriore importante lotto che consentirà di mettere in sicurezza il versante a monte dell’impianto e creare nuove aree di sosta, grazie ad un impegno congiunto del Comune di Camporgiano, con fondi propri, e della Provincia di Lucca, con risorse Mit Aree Interne sulla provinciale 66. "Un ringraziamento particolare - ha affermato il sindaco Pifferi Guasparini - va al consigliere comunale con delega allo sport Marco Colli e ai due presidenti dell’Ascr Camporgiano Enrico Feraco e Luca Lartini che, nel corso dei rispettivi mandati, hanno collaborato attivamente alla buona riuscita dell’intero progetto".

"Ci tengo infine a ringraziare personalmente il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Marcello Bertocchini - ha concluso - , per aver messo a disposizione il contributo iniziale che ha consentito di dare il via ai lavori di ripristino e riqualificazione".

Dino Magistrelli