“Manifattura, l’hub musicale porterà valore“

La riqualificazione dell'ex Manifattura Tabacchi a Lucca riceve l'approvazione della proposta di Music Innovation Hub, vista positivamente da Confesercenti Toscana per il valore aggiunto che potrebbe portare al centro storico.

“Speriamo sia davvero la volta buona per la riqualificazione dell’ex Manifattura Tabacchi. Non possiamo che esprimere soddisfazione sull’annuncio che un primo passo è stato fatto

con l’accoglimento della proposta di Music Innovation Hub, proposta che va nella direzione

da noi auspicata e che deve portare un valore aggiunto alla città”. E’ Francesco Domenici (nella foto) presidente provinciale di Confesercenti Toscana, ad intervenire sulla prima valutazione da parte della commissione appositamente creata dal Comune di Lucca per la riqualificazione della Manifattura. “La riqualificazione della Manifattura è strategica per la città – spiega Domenici -. Noi abbiamo sempre pressato le amministrazioni comunali

affinché si potesse finalmente mettere mano ad un progetto credibile e funzionale all’ideadi città che noi abbiamo. Non a caso la Manifattura era uno dei nostri punti inseriti nel documento che avevamo presentato ai candidati sindaci alle precedenti amministrative. Indicando come priorità una proposta di qualità e non meramente commerciale; eravamo ad esempio favorevoli all’idea di trasformare la Manifattura in un hub tecnologico grazie all’insediamento del colosso Tagetik”. Secondo il presidente provinciale di Confesercenti Toscana “la proposta di Music Innovation Hub per la creazione di un centro polifunzionale con una galleria della musica, sale prove e di registrazione, potrebbe essere quella giusta per portare valore aggiunto e di qualità al nostro centro storico. Lucca ormai non è solo conosciuta a livello globale come la città dei Comics, ma anche per i suoi concerti del cartellone Summer Festival. Un biglietto da visita che ben si sposerebbe con un importante hub musicale”.