Abbattimento alberi per la realizzazione del progetto Quartieri Social (Alcide)
Abbattimento alberi per la realizzazione del progetto Quartieri Social (Alcide)
Le proteste dei cittadini – e una raccolta cartacea di 1.200 firme – non fermano il progetto Quartieri Social e della Galleria Coperta. “Terminato il parcheggio adiacente alle scuole elementari Collodi, è attualmente in fase operativa il cantiere per la realizzazione della galleria coperta che, partendo da piazza Aldo Moro, raggiungerà i Chiariti e via...

Le proteste dei cittadini – e una raccolta cartacea di 1.200 firme – non fermano il progetto Quartieri Social e della Galleria Coperta. “Terminato il parcheggio adiacente alle scuole elementari Collodi, è attualmente in fase operativa il cantiere per la realizzazione della galleria coperta che, partendo da piazza Aldo Moro, raggiungerà i Chiariti e via Savonarola, collegando tre scuole, una palestra e il campo da calcio di Lucca 7 con tutta l’area a sud del quartiere di San Concordio – è la nota del Comune a seguito della manifestazione pacifica degli abitanti, avvenuta ieri di fronte al cantiere dove si stavano abbattendo gli alberi –. Trecento metri di percorso completamente protetto, che potrà essere comodamente percorso sia a piedi che in bicicletta, anche in caso di pioggia, favorendo in questo modo la mobilità lenta all’interno di uno dei quartieri più popolosi del territorio comunale“. “Completeranno l’infrastruttura che fa parte dei progetti Quartieri Social, due slarghi fatti a forma di goccia, uno di fronte alla primaria Collodi e uno di fronte alla scuola secondaria Da Vinci, che serviranno agli alunni e agli studenti per svolgere attività all’aperto: in particolare sotto la prima pensilina, nei pressi della scuola Collodi, sarà realizzata una struttura a forma di anfiteatro, per favorire la didattica all’aperto, notevolmente incrementata nel periodo della pandemia. Le stesse aree potranno essere utilizzate anche da tutti i cittadini“. IL Comune fa sapere che successivamente sarà demolito e spostato il muro di recinzione della palestra, le sedute in cemento e l’attuale pensilina che si trova di fronte alla scuola Chelini. Terminata questa fase, che richiederà circa due settimane, sarà effettuato lo scavo per costruire la soletta, dove poi verrà montata la struttura in acciaio. La galleria coperta, appunto.