Festa della Castagna, ci siamo. Arriva la grande celebrazione

Una domenica tutta all’insegna del prezioso prodotto del territorio, che verrà esaltato a Careggine

Festa della Castagna, ci siamo. Arriva la grande celebrazione

Festa della Castagna, ci siamo. Arriva la grande celebrazione

Nello straordinario borgo di Careggine, siamo nel cuore della Garfagnana e del Parco delle Alpi Apuane con tutta la bellezza che queste caratteristiche d’eccellenza ambientale comportano, fervono gli ultimi preparativi per approntare al meglio la 16esima edizione della "Festa della Castagna" che domenica animerà il paese fino dalla prima mattina. In arrivo, infatti, una delle celebrazioni dell’autunno più ampie, e naturalmente golose all’ennesima potenza, organizzata dall’amministrazione guidata da Lucia Rossi e dalla locale Associazione Monte Sumbra, arricchita da menù tipici per un pranzo all’insegna dell’esaltazione dell’utilizzo culinario della regina del bosco, la pregiata e amatissima castagna della macchia locale. Una delle particolarità di questa festa, che si propone di salutare l’arrivo dell’autunno in piena condivisione, è il suo inizio, con le escursioni montane che prendono il via alle 9,30 , quando si terrà l’inaugurazione del Sentiero dei Mulini, il nuovo percorso studiato dall’amministrazione comunale con il contributo della Regione Toscana che collega Careggine all’area di Vianova. Caratterizzato da varie opzioni di percorrenza, attraversa un territorio punteggiato da antichi mulini che raccontano una parte importante della storia della comunità. A Vianova si snodano poi ulteriori sentieri che da da Maestà del Tribbio, l’area dove si tiene annualmente "La Ciaspolata della Garfagnana", portano all’avvicinamento del Monte Sumbra.

Si prosegue, poi, con una escursione micologica in compagnia degli esperti del Gruppo Micologico Camaiorese "G. Ghirlanda", che cureranno anche uno mostra incentrata sui funghi della Garfagnana, e con un giro lungo "La Via del Castagno" tra boschi rigogliosi, che si aprono alla visione di castagni monumentali e storici metati. Quest’ultima escursione sarà curata da uno dei maggiori esperti del territorio e della sua biodiversità naturale, il presidente "Associazione Nazionale Città del Castagno" Ivo Poli. Le partenze per i vari percorsi escursionistici è sempre previsto dalla Piazza del Municipio di Careggine.

Pranzo alle 12, antipasto al profumo di castagna, maccheroni al ragù, salsiccia e fagioli, con un occhio attento ai massimi cultori della cucina garfagnina tradizionale che potranno gustare il piatto unico a base di polenta dolce e ossa di maiale. Per tutto la giornata attivo nelle vie e nelle piazze del borgo lo "Street Food Castagna", il mercatino artigianale e la mostra itinerante "L’Albero del Pane".

Fiorella Corti