Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Dai cittadini 76 segnalazioni in tre mesi alla Polizia di prossimità

Ben 76 segnalazioni raccolte da gennaio a marzo, per la maggior parte in ambito ambientale e in particolare sulla tematica dei rifiuti: oltre 52 le risposte positive già fornite. Sono questi i numeri principali che riguardano il servizio di Polizia di prossimità, attivato dall’amministrazione comunale nel 2019 grazie a uno specifico progetto regionale e che da quando è partito ha raccolto una crescente fiducia da parte dei cittadini: in tre anni le segnalazioni effettuate al servizio sono state 830.

L’attività del nucleo in questo triennio è entrata a pieno regime ed ha portato anche alla collaborazione con molti altri settori dell’amministrazione comunale, come per esempio quello legato ai servizi di housing sociale. L’apertura recente della sede distaccata di viale Luporini e il continuo lavoro di ascolto, con nuovi punti partecipativi e di ritrovo e con l’utilizzo degli strumenti di comunicazione social, sta portando alla costruzione di quel legame tra cittadini e Comune che genera una maggiore percezione di sicurezza e di vicinanza delle istituzioni locali.

I temi maggiormente segnalati dalla cittadinanza, anche in questo primo trimestre del 2022 vedono l’ambiente e l’abbandono dei rifiuti al primo posto, seguiti dai divieti di sosta e dagli eccessi di velocità. Fra i luoghi interessati spicca Ponte a Moriano, con 29 segnalazioni effettuate, poi Nozzano Castello (12) e Santa Maria a Colle (11), Santa Maria del Giudice, Monte San Quirico (5), San Concordio (5), San Vito (4)) e Sant’Anna (3).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?