Bus turistici, boom dei ticket. Incassi cresciuti del 107%

“Metro“ rende noti i numeri definitivi: gli arrivi passano dai 5300 del 2022 ai 7000 del 2023 .

Bus turistici, boom dei ticket. Incassi cresciuti del 107%
Bus turistici, boom dei ticket. Incassi cresciuti del 107%

Netto balzo in avanti negli incassi dei ticket bus realizzati da Metro dopo che per anni l’evasione l’ha fatta davvero da padrona. NEL 2023 l’entrata è incrementata del 107% sul 2022, raggiungendo 900mila euro e senza aver ancora adottato quegli strumenti di controllo (ovvero il percorso obbligatorio per i bus turistici) che altri comuni a vocazione turistica utilizzano.

La soluzione del percorso obbligatorio per i bus ora liberi di fatto di non recarsi a pagare il ticket, e di cui si parla da tempo anche in Comune, potrebbe influire in modo sostanziale sul totale degli incassi, peraltro andando a interessare visitatori che si trattengono per poco tempo in città e che dunque, più di chi viene colpito dalla tassa di soggiorno alberghiera (ritoccata lo scorso anno) che si trattiene spendendo a Lucca, fanno affluire ben poco denaro in città pur alimentando le presenze annue (e per certi aspetti l’inquinamento antropico).

Questo primo parziale risultato di Metro è stato dunque raggiunto in altro modo, come spiega l’amministratore unico della società Roberto Di Grazia che sottolinea l’importanza dei numeri raggiunti.

"Il risultato davvero eccezionale è stato possibile – spiegaDi Grazia – semplificando l’utilizzo da parte degli operatori turistici della piattaforma online, attraverso la quale ormai viene collocato il 50% dei ticket bus".

L’altra parte della vendita di ticket bus viene gestita al parcheggio Palatucci all’accoglienza turistica gestita da Metro all’interno della Vecchia Porta San Donato in Piazzale Verdi.

"Gli autisti e i turisti fanno volentieri sosta presso queste strutture, dotate di tutti i servizi anche per le famiglie, compresa la nursery per cambio e allattamento dei neonati", chiude Di Grazia.

Grande soddisfazione anche da parte dell’assessore Remo Santini oltreché dallo stesso sindaco Mario Pardini: ”I numeri confermano la crescita in termini turistici della città e la sua sempre più rilevante attrattività su scala nazionale e internazionale – dice Santini – Tutti gli indicatori ci confermano questa crescita esponenziale. Ringrazio il presidente di Metro Di Grazia e tutta la struttura per avere ottenuto questi significativi risultati anche in termini economici, che vanno a vantaggio della città”.