Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

‘Sos al Polo Nord’, storie di amicizia fra i ghiacci

Quattro animali protagonisti dell’ultimo libro per bambini della scrittrice spezzina Alessandra Cerretti

Quattro amici speciali molto legati fra loro. Un’amicizia vera tra i ghiacci, quella tra un orso, una foca, un tricheco e... un’oca, che salverà la vita ad uno di loro finito nei guai. È uscito nei giorni scorsi il libro ‘Sos al Polo Nord’, l’ultima opera della scrittrice spezzina Alessandra Cerretti. A pubblicarlo le edizioni Paoline, nella collana il Parco delle Storie diretta da Fulvia Degl’Innocenti, nel progetto grafico curato da Ivo Kaplun. Le belle illustrazioni a corredo dei testi sono di Silvia Baroncelli e il volume è adatto ai bambini con età superiore ai 4 anni. La storia tratta la tematica urgente dell’inquinamento della plastica nei mari. Il protagonista Orso Zampe Pelose trova un oggetto misterioso, mai visto nel mare del Polo Nord. Ma per la fame e la curiosità, un pezzetto dell’oggetto gli finisce in gola e rischia di soffocarlo. Cosa faranno i suoi amici ad aiutarlo? E soprattutto come mettere tutti in guardia da quel pericolo? Una storia divertente, su una questione importante. Tra l’altro, il carattere ad alta leggibilità, permette al piccolo lettore di approcciarsi in autonomia alla lettura, mentre le simpatiche illustrazioni di Baroncelli esprimono al meglio la storia dell’autrice. È la prima favola scritta da Cerretti. "I personaggi sono degli animali – spiega la scrittrice – e sono il giusto mezzo per sensibilizzare, già dall’infanzia, alla problematica sull’inquinamento della plastica nei nostri mari. Con una storia avvincente di alcuni amici uniti da una profonda amicizia, metto in evidenza i danni creati dalle scelte dell’uomo, spesso irresponsabili verso il nostro pianeta".

Alessandra Cerretti, che sarà ospite al Salone del libro di Torino sabato 21 maggio, alle 15, nello stand San PaoloPaoline, non è certo alla prima produzione. Ricordiamo a settembre scorso ‘Corri, corri Alì’ per le edizioni Il Ciliegio, che è candidato al Premio Strega per ragazze e ragazzi 2022, in cui viene affrontato il tema dell’immigrazione, con l’obiettivo di far conoscere anche ai giovani lettori le vite dei bambini meno fortunati. E non dimentichiamo di quest’anno, per la stessa casa editrice, ‘Chi salverà Giò dal suo tablet’, indirizzato ai piccoli (con le illustrazioni di Albertina Neri), dove, raccontando alcuni semplici e buffi episodi, la storia fa emergere il danno che deriva dall’uso smodato della tecnologia, incoraggiando i bimbi ad uscire per giocare all’aria aperta e, soprattutto, in compagnia degli altri. E i prossimi progetti? "A settembre uscirà un’altra nuova favola con Eli La Spiga edizioni", conclude Alessandra.

Marco Magi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?