Il quadro di Bruegel rubato a Castelnuovo Magra (Spezia)
Il quadro di Bruegel rubato a Castelnuovo Magra (Spezia)

Castelnuovo Magra (La Spezia), 13 marzo 2019 - Un quadro realizzato dal pittore fiammingo Pieter Bruegel Il Giovane, intitolato 'Crocifissione', è stato rubato nella chiesa di Santa Maria Maddalena a Castelnovo Magra, in provincia della Spezia. L'episodio questa mattina: ignoti sono andati a colpo sicuro, scardinando con una mazza la teca a protezione dell'opera, per poi scappare a bordo di un'auto. Il quadro è considerato un capolavoro dell'arte fiamminga. Indagano i carabinieri.

«È un'opera dall'inestimabile valore, un duro colpo per la nostra comunità». Lo ha detto il sindaco di Castelnuovo Magra, Daniele Montebello, commentando il furto della Crocifissione di Bruegel. «Credo sia un furto mirato: all'interno della stessa chiesa ci sono altre due opere importanti. Speriamo che venga ritrovato» ha aggiunto il primo cittadino. Il quadro, un dipinto su tavola di legno, intitolato 'Crocifissione', è opera di Peter Brueghel il Giovane, pittore fiammingo attivo a cavallo tra il XVI e il XVII secolo. Il quadro era custodito in una teca situata in una delle cappelle laterali della chiesa dello spezzino. Secondo le prime testimonianze raccolte dai carabinieri, sarebbero due gli uomini entrati in azione all'interno del luogo sacro. Dopo il colpo si sarebbero allontanati a bordo di un'auto Peugeot.