Liguria Regione europea dello sport. Sarzana ha contribuito alla scelta

Gli esperti hanno visitato le strutture accompagnati dall’assessore regionale Ferro e dal sindaco Ponzanelli

Liguria Regione europea dello sport. Sarzana ha contribuito alla scelta

Liguria Regione europea dello sport. Sarzana ha contribuito alla scelta

La Liguria promossa nello sport potrà fregiarsi del titolo di Regione Europea 2025. Il riconoscimento è stato assegnato da Aces Europe, associazione no profit con sede a Bruxelles che dal 2011 il premio di European Capital of Sport seguendo i principi di responsabilità e di etica. Un piccolo merito all’importante traguardo spetta anche a Sarzana. La città infatti è stata inserita insieme a Genova, Recco, San Lorenzo a Mare, Imperia e Savona nel percorso di valutazione che la commissione ha effettuato qualche settimana fa. Il gruppo di esperti accompagnato dall’assessore regionale allo sport Simona Ferro ha infatti visionato le strutture sportive sarzanesi incontrandosi con dirigenti, atleti e la sindaca Cristina Ponzanelli per conoscere la programmazione, gli investimenti e la partecipazione dell’ente alle varie discipline.

La valutazione è stata positiva e nei giorni scorsi Gian Francesco Lupattelli il presidente di Aces Europe ha comunicato al presidente della giunta regionale Giovanni Toti e all’assessore Simona Ferro di aver scelto la Liguria come Regione europea del 2025. Per una settimana verranno organizzati eventi, seminari, gare, corsi e stage per valorizzare e promuovere i valori dello sport legati anche all’attenzione alla salute e all’inclusione sociale. Non soltanto dunque competizione e risultato ma un legame con la crescita delle giovani generazioni quindi abbinato sia alla competenza e organizzazione delle singole società sportive ma anche all’interesse riposto dalle amministrazioni comunali e dalla Regione.

"La vocazione sportiva della Liguria - hanno commentato con soddisfazione Giovanni Toti e Simona Ferro - e il prezioso lavoro dei nostri tecnici sono stati premiati. Siamo onorati che Aces Europe abbia scelto la nostra Regione come esempio virtusoso a livello internazionale e ringraziao per questo importante riconoscimento i commissari europei e il presidente Lupattelli. Vogliamo che lo sport rappresenti realmente un importante volano per la crescita, lo sviluppo e la promozione del nostro territorio". La commissione Aces ha concluso il viaggio in Liguria a Sarzana. Insieme all’assessore regionale e alla sindaca Cristina Ponzanelli i componenti del gruppo di lavoro hanno visitato la struttura di hockey e pattinaggio del Vecchio Mercato incontrando giocatori e tecnici per conoscere la storia dell’Hockey Sarzana unico club ligure che da oltre 70 anni pratica la disciplina ai massimi livelli oltre a prendere visione degli interventi di riqualificazione della struttura portati avanti dal Comune. Quindi visita alla Cittadella dello Sport passando in rassegna lo stadio "Miro Luperi" con la sua pista da atletica, le tensostrutture dove si allenano Lunezia Volley, Sarzana Skating e Levante Sarzana di ginnastica e l’impianto "Berghini" gestito dalla società calcistica Tarros Sarzanese.

Un periodo magico dunque per lo sport ligure: il Tigullio e il Golfo Paradiso sono attualmente Comunità Europea dello Sport e Genova sarà Capitale Europea dello Sport il prossimo anno.

Massimo Merluzzi