MARCO MAGI
Cronaca

Landini basket neopromosso in C, ristrutturato il PalaSport a Lerici

Partiti i lavori per ammodernare struttura e impianti che utilizzeranno anche gli alunni dell'istituto comprensivo

Palazzetto dello sport

Palazzetto dello sport

Lerici, 13 giugno 2024 – Partiti i lavori di ristrutturazione del palazzetto dello sport di Lerici. L'intervento è iniziato dalla copertura per rigenerare la funzionalità idraulica del sistema di raccolta delle acque piovane in modo da evitare nel modo più assoluto che si verifichino fenomeni di infiltrazioni all’interno della struttura.

Contemporaneamente sono in corso i lavori di demolizione dei rivestimenti degli spogliatoi per permetterne la totale riqualificazione sia dal punto di vista edile che impiantistico, elettrico e idraulico, così da adeguare la struttura dal punto di vista normativo. Nell’occasione sarà anche prevista la realizzazione di parti impiantistiche per il rinnovo della certificazione di prevenzione incendi; inoltre, il progetto di riqualificazione prevede l’adeguamento della struttura alla normativa relativa all’abbattimento delle barriere architettoniche.

Il campo da gioco verrà riscontrato con la posa del parquet per adeguare l’impianto alle maggiori esigenze delle federazioni sportive e consentire lo svolgimento dell’attività agonistica del basket della società Landini, neopromossa in serie C, oltre che alle attività motorie svolte dagli alunni dell’istituto comprensivo. Ulteriori risorse sono destinate alla riqualificazione delle tribune con la sostituzione del parapetto di protezione ed anche all’ammodernamento degli spogliatoi presenti nei sottostanti locali utilizzati dall’Arci borgata di Lerici come palestrina. In ultimo, anche l’area esterna verrà riqualificata andando a sostituire la rete di recinzione del campetto esterno.

“Nel complesso si tratta di un intervento importante – spiega Marco Russo, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Lerici – per il quale l’amministrazione ha stanziato somme per oltre 230mila euro per garantire lo svolgimento dell’attività sportiva e scolastica in spazi adeguati e decorosi, nel rispetto delle normative antincendio e impiantistica con particolare attenzione al tema delle barriere architettoniche. Il palazzetto era già stato oggetto di interventi negli scorsi anni quando fu rifatta la gran parte della facciata e l’impianto di illuminazione del campo da gioco. È importante investire sulla struttura in modo da dare garanzie per lo svolgimento dell’attività sportiva e sociale dei nostri ragazzi come già avvenuto a Falconara o al campo sportivo Pietro Milano di San Terenzo”.

Marco Magi