’I libri, la città, il mondo’. Conversazioni con autori di narrativa e saggistica

La rassegna promossa da Fondazione Carispezia a cura di Benedetta Marietti. Il nome s’ispira all’omonimo titolo della raccolta delle lettere di Elio Vittorini.

’I libri, la città, il mondo’. Conversazioni con autori di narrativa e saggistica

’I libri, la città, il mondo’. Conversazioni con autori di narrativa e saggistica

I grandi nomi italiani della narrativa e della saggistica, a presentare i loro libri più recenti davanti a un pubblico di lettori e appassionati, dialogando con un moderatore. Fondazione Carispezia dà il via, giovedì 19 ottobre nelle sale al piano terra, alla rassegna ‘I libri, la città, il mondo. Conversazioni d’Autore in Fondazione Carispezia’, a cura della giornalista culturale Benedetta Marietti. "La Fondazione si apre alla città promuovendo una rassegna che vedrà scrittori e scrittrici noti al grande pubblico presentare i loro ultimi lavori, molti dei quali ai primi posti delle classifiche – afferma il presidente Andrea Corradino – . Con questa iniziativa, che richiama la tradizione degli ‘Incontri d’autore’ organizzati per tanti anni a Villa Marigola, portiamo così una proposta culturale d’eccellenza nel cuore della città, per offrire pensieri, stimoli e idee". In tutti gli incontri sarà presente un bookshop curato dalle librerie cittadine Contrappunto, Liberi Tutti, Mondadori e Ricci.

"Il nome della rassegna trae ispirazione dall’omonimo titolo della raccolta delle lettere di Elio Vittorini – spiega Marietti – scritte negli anni ’30 e ’40 dallo scrittore siciliano. ‘I libri, la città, il mondo’ vuole diventare una preziosa occasione di confronto con gli autori e le autrici beniamini del grande pubblico, per riflettere su temi ed esperienze che possano essere fonte di ispirazione per tutti gli appassionati di lettura. E vuole fornire una chiave ogni volta diversa per capire il mondo e immaginare il futuro". L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Si apre giovedì 19 ottobre, alle 17.30, con lo spezzino Marco Buticchi e il suo ‘L’oro degli dei’ con l’intervento di Andrea Corradino: attraverso un lungo viaggio nella Storia, il maestro italiano dell’avventura ripercorre un mistero che unisce epoche lontanissime, dall’Antica Grecia agli anni di Napoleone. Si passa a lunedì 23 ottobre con Emanuele Trevi e ‘La casa del mago’, presenta Benedetta Marietti: l’attesissimo ritorno al romanzo di Trevi, Premio Strega 2021 con ‘Due vite’. Il suo libro più personale, più commovente, più ironico (e perfino umoristico), alla ricerca del mistero del padre, Mario Trevi, celebre e riservatissimo psicoanalista junghiano. Poi, giovedì 2 novembre Viola Ardone e il suo ‘Grande meraviglia’, presenta Benedetta Marietti. Dopo il successo internazionale de ‘Il treno dei bambini’ e di ‘Oliva Denaro’, il nuovo romanzo della scrittrice e insegnante di lettere napoletana completa un’ideale trilogia del Novecento. Si arriva a mercoledì 15 novembre con Simonetta Agnello Hornby e ‘Era un bravo ragazzo’, presenta Andrea Plebe. Una delle più celebri scrittrici italiane torna al romanzo con la storia di due giovani reclutati, quasi inconsapevoli, nelle file della mafia. Si chiude mercoledì 22 novembre con Donato Carrisi e ‘L’educazione delle farfalle’, presenta Roberta Della Maggesa. L’ultimo capolavoro del maestro del thriller italiano, scrittore, regista e sceneggiatore, che ha venduto oltre 5 milioni di copie in tutto il mondo.

Marco Magi