Fra musica e tradizione. Concerto al Teatro Civico

Sul palco questa sera l’Ensemble Symphony Orchestra, inizio alle 20.30. In scaletta un programma con brani dalle opere di Strauss, Rossini e Verdi.

Fra musica e tradizione. Concerto al Teatro Civico
Fra musica e tradizione. Concerto al Teatro Civico

Un programma interessante e intenso, in due parti, che riempirà il cuore dei presenti con note veramente stupende. L’atteso concerto di Capodanno al Teatro Civico ha, quest’anno, un nuovo protagonista: l’Ensemble Symphony Orchestra. Sul palco, stasera a partire dalle 20.30, per il tradizionale appuntamento organizzato dalla Società dei Concerti (in collaborazione con il Comune), l’Eso proporrà un primo segmento con Strauss, Unter Donner und Blitz (Sotto tuoni e fulmini) polka shnell; Verdi, da ‘Rigoletto’, Questa o Quella - tenore; ‘I Vespri Siciliani’, Mercé dilette Amiche - soprano, Nabucco Sinfonia; Puccini da ‘La Bohème’, Che gelida Manina - tenore Mi chiamano Mimì - soprano O Soave Fanciulla - soprano e tenore.

E un secondo con Rossini da ‘Il Barbiere di Siviglia’, Sinfonia; Puccini da ‘Turandot’, Nessun Dorma - tenore; Verdi da ‘La Traviata’, E’ strano, è strano - Soprano; Strauss, Trish Trash Polka; Léhar da ‘Il Paese del Sorriso’, Tu che m’hai preso il Cuor - Tenore; Kalman da ‘La Principessa della Czarda’ - Aria di Sylva - soprano; Offenbach da ‘Orfeo all’Inferno’, Can Can; Léhar da ‘La Vedova Allegra’, Tace il Labbro - soprano e tenore. Per questo spettacolo al fianco dell’Eso ci saranno il soprano Renata Campanella, il tenore Diego Cavazzin, con la direzione di Stefano Giaroli. L’Ensemble Symphony Orchestra nasce all’interno dell’Orchestra Sinfonica di Massa e Carrara, grazie alla fusione delle esperienze classiche e liriche di alcuni tra i migliori strumentisti italiani provenienti da importanti teatri nazionali quali il Carlo Felice di Genova, il Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro Comunale di Bologna e altri. Ad oggi è una delle orchestre più conosciute nel panorama artistico nazionale. Fra i progetti realizzati si possono contare, citandone solamente qualcuno, Renato Zero, Stefano Bollani, Morgan, Francesco Renga, Enrico Rava, Paolo Silvestri e Rossana.

L’organico prevede la struttura della grande orchestra sinfonica, di 54 elementi con l’aggiunta di una nutrita sezione ritmica, del pianoforte e delle varie sezioni di sassofoni, arrivando così ad un complesso di vaste dimensioni. Il costo del biglietto (posto unico numerato) è di 25 euro con i biglietti in vendita al botteghino del Civico e sulla piattaforma online Vivaticket. Ulteriori informazioni allo 0187 727521 o all’email [email protected].

Marco Magi