Farmaci a domicilio con la Croce Rossa

Successo per l’iniziativa avviata a Calice al Cornoviglio "Un servizio fondamentale soprattutto per gli anziani".

Farmaci a domicilio con la Croce Rossa
Farmaci a domicilio con la Croce Rossa

Continua con successo a Calice al Cornoviglio il servizio del Pronto Farmaco della Croce rossa, svolto dai volontari in convenzione con il Comune. Il progetto, al quinto anno di attività, sta ottenendo risultati significativi nell’assistenza a persone anziane, invalide o disabili impossibilitate a muoversi per raggiungere i presidi sanitari del territorio. A Calice due volte alla settimana i volontari della Cri locale si fanno carico di un importante servizio socio-sanitario. I cittadini possono richiedere le ricette mediche sia recandosi direttamente nella sede della Croce Rossa in via Guglielmo Marconi 1 – aperta il martedì e venerdì dalle 9 alle 12 – sia chiamando il numero 0187.936202 negli stessi giorni e orari. I volontari si occupano poi di ritirare le ricette mediche nell’ambulatorio del dottor Alessandro Bocchia e di consegnarle direttamente a domicilio nel corso del pomeriggio. "In un territorio come il nostro, garantire i servizi ai cittadini è veramente molto difficile e complicato – dichiara il sindaco di Calice Mario Scampelli –. I servizi socio sanitari sono tra i più importanti ed essenziali considerata l’età medio alta degli utenti calicesi. Ringrazio i volontari e allo stesso tempo invito i miei cittadini, soprattutto i ragazzi, ad avvicinarsi al volontariato e alla Croce Rossa".

"Si tratta di un’attività fondamentale per la popolazione del territorio calicese, specialmente per le persone anziane – aggiunge il presidente della Croce Rossa, Luigi De Angelis –. Ogni settimana i nostri volontari garantiscono un servizio di grande importanza per chi ha difficoltà a muoversi per raggiungere i presidi sanitari. È la dimostrazione di quanto associazioni come la Croce Rossa rappresentino un riferimento sociosanitario fondamentale, soprattutto nei piccoli Comuni".