5 Terre, una Pasqua da tutto esaurito: "Turisti in arrivo da tutto il mondo"

Per la rivista ’Forbes’ si tratta di una delle sette mete da visitare in primavera

5 Terre, una Pasqua da tutto esaurito: "Turisti in arrivo da tutto il mondo"
5 Terre, una Pasqua da tutto esaurito: "Turisti in arrivo da tutto il mondo"

Pasqua è ancora lontana, ma alle Cinque Terre le strutture ricettive registrano già il quasi ’tutto esaurito’. "Secondo i numeri dei portali di prenotazione, il week end pasquale sta andando molto bene per gli operatori del territorio – sottolineano il presidente della Regione Giovanni Toti e l’assessore al Turismo Augusto Sartori – Le Cinque Terre possono contare su un numero ridotto di hotel mentre gran parte dell’ospitalità è in affittacamere, b&b e locazione di appartamenti a uso turistico, inoltre si tratta di un territorio che accoglie soprattutto un turismo internazionale che ricerca quasi esclusivamente le proposte attraverso l’on line, pertanto i portali hanno la copertura pressoché totale dell’accoglienza. Sbaglia chi, dall’opposizione, parla di ’disdette di prenotazioni". Toti e Sartori spiegano anche come nelle strutture delle Cinque Terre "le camere, come facilmente verificabile, hanno tariffe non propriamente economiche, prezzi giustamente in linea con una delle destinazioni più desiderate al mondo. Tariffe che mai hanno scoraggiato i turisti che da ogni parte del mondo vogliono visitare queste nostre perle". A conferma, l’ennesima, della loro notorietà nel mondo, la rivista Forbes indica proprio le Cinque Terre come una tra le sette mete preferite da visitare in Italia in primavera, insieme a Roma, Firenze, Taormina, Cernobbio, il palazzo di Varignana (Bologna) e le Dolomiti.