Il giocatore maremmano
Il giocatore maremmano

Follonica, 31 agosto 2021 - Fulmine a ciel sereno in casa Follonica Gavorrano. Nella giornata di ieri, Matteo Luzzetti, tramite il suo procuratore, ha chiesto di essere trasferito. Il 2003 grossetano, di proprietà della Virtus Entella, ha manifestato l’intenzione di abbandonare la truppa di mister Bonura, dopo essere stato uno dei 2003 più impegnato della scorsa stagione addirittura in tutta la serie D. Sull’argomento il direttore generale dei minerari Filippo Vetrini è intervenuto sul sito ufficiale: “Nessun problema, cose che succedono nel calcio. Matteo probabilmente, dato lo scorso campionato, aveva delle aspettative che in questo primo scorso di stagione non ha visto avverarsi e quindi ha chiesto di essere ceduto. Umanamente lo capisco, dal punto di vista della competizione un po’ meno, anche se forse, nonostante la giovanissima età, è già maturo per rendersi conto che con Fremura davanti gli spazi sarebbero stati molto limitati. Peccato perché era un 2003 che ci dava un’ottima alternativa a far giocare obbligatoriamente la quota piccola in mezzo al campo. Ma figuriamoci se vogliamo trattenere qualcuno controvoglia. Ritengo che i componenti La rosa del Follonica Gavorrano siano dei privilegiati a prescindere, sia per la forza della proprietà, per la struttura societaria e per l’impiantistica, quindi chi resta deve essere orgoglioso della maglia che indossa. Il mercato dei professionisti chiude il 31 agosto, quindi la decisione di Matteo ci mette un po’ in difficoltà, ma siamo sicuri di riuscire a mettere a disposizione di mister Bonura una valida alternativa.”