Follonica (Grosseto), 13 aprile 2018 - Un morto e due feriti in una sparatoria in strada a Follonica. E' accaduto nella centralissima via Matteotti intorno alle 15. Immediato l'allarme ai carabinieri e al 118. A perdere la vita Salvatore De Simone, 42 anni. Era il titolare dell'Hotel Stella, che si trova proprio in via Matteotti. Diverse persone hanno sentito gli spari.

Dopo un primo momento di sconcerto in molti si sono precipitati in strada. La via è stata chiusa al transito per permettere l'intervento dei mezzi di soccorso. Presenza in forze degli uomini dell'Arma per ricostruire quanto accaduto. Si tratterebbe di una lite per motivi di vicinato. La persona che ha sparato sarebbe fuggita e quindi arrestata alle porte di Grosseto, dopo quella che appare come una breve fuga. E' un ristoratore di Follonica di 29 anni.

FOLLO_30385036_151950

Oltre alla vittima, sono stati raggiunti dai colpi di pistola il fratello Massimiliano De Simone più un'altra persona, una passante. Si tratta di una farmacista, Paola Martinozzi, che lavora non lontano dal luogo di quello che appare come un vero e proprio agguato. Entrambi i feriti sono stati portati all'ospedale "Le Scotte" di Siena con l'elicottero Pegaso. Si trovano entrambi in terapia intensiva, secondo quanto si apprende da fonti ospedaliere. A coordinare le indagini, il pubblico ministero Giampaolo Melchionna.

Nella zona è arrivato anche un elicottero della guardia di finanza per coadiuvare i carabinieri che hanno poi catturato il fuggitivo

Via Matteotti è una strada in pieno centro che porta direttamente al mare. Sulla strada si affacciano alcune note attività commerciali cittadine. «Incredulità e sgomento». Sono le prime parole del sindaco di Follonica, Andrea Benini. «Conosco benissimo le persone coinvolte - ha aggiunto il sindaco -. Speriamo che il responsabile venga preso il prima possibile».

(Notizia in aggiornamento)