Situazione più tranquilla, sul fronte Covid a Rosignano, dopo l’esplosione di contagi dei giorni scorsi. "Questo è l’aggiornamento, per il nostro Comune – spiega il sindaco Daniele Donati, sono stati rilevati 3 nuovi casi. Le condizioni generali degli interessati si confermano queste: in prevalenza sono asintomatici o paucisintomatici (con sintomi lievi), con alcune persone ricoverate (una minoranza, della quale dobbiamo tenere di conto e senza fare valutazioni semplicistiche)".

" Nonostante il numero dei nuovi casi di oggi – sottolinea il sindaco Donati – sia più contenuto rispetto ai giorni scorsi, continuiamo a comportarci con attenzione: mascherine, distanze e igiene personale".

E in questo senso Sandra Scarpellini, sindaca di Castagneto ricorda che ci sono multe salate per chi non porta la mascherina: "da 400 a 1000 euro la sanzion e che rischia chi non indossa la mascherina come da norma o la utilizza in modo scorretto (ad esempio chi la indossa sotto il mento o lascia il naso scoperto). La mascherina, infatti, in assenza del vaccino, è la misura di sicurezza più efficace contro il coronavirus".

E sulle chiusure forzate di bar e ristoranti, Jessica Pasquini, sindaca di Suvereto osserva: "Le soluzioni non sono facili, e ho sempre diffidato da chi ha la verità in tasca, ma ascolto e confronto sono l’unica via da percorrere, e mi auguro che si possa giungere a soluzioni migliorative pur nel complesso quadro sanitario attuale".