Sanremo Doc. Tra i protagonisti. Paola Venturini

La musicista, virtuosa del basso elettrico, ha partecipato all’evento collaterale al Festival.

Sanremo Doc. Tra i protagonisti. Paola Venturini

La musicista. maremmana Paola Venturini con Claudio Alberto Francesconi uno dei volti della trasmissione televisiva «Quelli che il calcio»

L’artista maremmana Paola Venturini, conosciuta in Italia e all’ estero come virtuosa del basso elettrico, ha partecipato a Sanremo, nell’ambito del Festival della canzone italiana, come ospite d’onore a Sanremo Doc e in vari contesti radiofonici e televisivi. Paola è stata presentata come colei che ha lanciato il primo progetto solistico italiano basso e voce fin dal 2000 e l’ uso della loop station nel basso elettrico. Infatti molti musicisti si sono nel tempo ispirati a Paola Venturini che vanta ad oggi grandi collaborazioni come quelle con Paco Aguilera, Irio De Paula, Paul Moss e molti altri, dal Midem di Cannes al Music Italy Show a Villa Celimontana jazz Festival, il Palaghiaccio Milano Fiera, fino ad arrivare a Sanremo. Qui Paola Venturini ha avuto l’occasione di confrontarsi con vari personaggi come Claudio Alberto Francesconi di "Quelli che il calcio" di Rai 2, l’ attore Alberto Pietrolini tra gli interpreti del film "L’ orto americano" di Pupi Avati, oltre ad essere stata invitata come super ospite e testimonial nell’ emittente Istrione Tv condotta appunto da Claudio Alberto Francesconi.

Nei giorni del Festival è uscito uno speciale "Paola Venturini" su Musicoff, sito di riferimento per i chitarristi e i bassisti italiani con clinics, masterclasses e guests, oltre che iniziare a collaborare con la storica rivista Guitar Club, scriverà una rubrica mensile sul basso elettrico e non solo. Importante il forte imput che il giornalista milanese Daniele Mariotto ha lanciato agli addetti ai lavori durante l’intervista all’artista maremmana al Palafiori, sostenendo che il progetto musicale di Paola Venturini avrebbe una grande valenza sul palco dell’Ariston, ponendo l’ attenzione sul grande interesse del mondo musicale sull’ artista maremmana, che vanta progetti all’ avanguardia. La bassista maremmana, trasferitasi da poco a Milano, è tornata a casa con grandi soddisfazioni e proposte discografiche e manageriali.