Ratti a Orbetello: Comune regole per contrastare il problema

Ratti, dal Comune le regole per contrastare il problema

Ratti, dal Comune le regole per contrastare il problema

Date le numerose segnalazioni riguardanti la presenza di ratti e topi, il Comune ha provveduto a diramare tra i cittadini un vademecum per far fronte al problema. "Un problema – dice l’assessore all’ambiente Luca Minucci – di non facile risoluzione in quanto all’interno delle aree urbane ratti e topi hanno pochi predatori naturali e facile accesso a risorse alimentari prodotte dalle attività umane, come i rifiuti. Questo li rende particolarmente adattabili e prolifici". Da qui alcune disposizioni. Mantenere pulite le aree esterne delle proprietà, inclusi giardini e spazi verdi. Effettuare la pulizia periodica dell’erba nelle aree esterne, evitando di abbandonare rifiuti organici, che dovrebbero essere correttamente smaltiti. Non lasciare rifiuti organici all’aperto e rispettare i tempi e le modalità di raccolta differenziata. Provvedere a idonea e periodica pulizia sia dei contenitori di raccolta dei rifiuti organici, che delle aree dove sono conservati. Prevenire la diffusione dei roditori infestanti, evitando di accumulare in cantine, magazzini e spazi a cielo aperto rifiuti e oggetti che possano favorire la nidificazione dei roditori. Chiudere ogni possibile accesso ai roditori. Conservare gli alimenti in contenitori chiusi e non lasciare cibo all’aperto. Assicurare un’attività di derattizzazione attraverso imprese di disinfestazione autorizzate. Non distribuire alimenti ai colombi e altri animali su aree pubbliche, a eccezione delle colonie di gatti, alimentate secondo le modalità stabilite dal Comune

Michele Casalini