Paesaggi preistorici. Campagna di studi anche in Maremma

Corso internazionale coordinato da Giovanna Pizziolo

Paesaggi preistorici. Campagna di studi anche in Maremma

Paesaggi preistorici. Campagna di studi anche in Maremma

Si è concluso alla Fondazione Polo Universitario Grossetano il corso internazionale "Prehistoric landscapes" dedicato allo studio dei paesaggi preistorici nel territorio grossetano. All’interno del progamma Erasmus Plus, il Dipartimento di Scienze Storiche e dei Beni Culturali dell’Università di Siena ha organizzato un Blended Intensive Programme (Bip), che con modalità innovative di apprendimento e di insegnamento, ha previsto attività didattiche condivise fra ricercatori e studenti europei sia in modalità virtuale che in presenza.

Le attività pratiche si sono svolte all’interno del territorio del Parco regionale dell Maremma: dalla bellissima cornice del paesaggio maremmano che si estende dalla foce dell’Ombrone alla bonifica di Talamone e grazie al Patrocinio del Parco della Maremma, dell’Ente Terre Regionali Toscane e della Fondazione Polo Universitario Grossetano i partecipanti hanno potuto svolgere le attività sul campo in una modalità di studio innovativa consolidando un forte spirito di collaborazione e ricerca condivisa e potenziando l’internazionalizzazione delle attività formative.

Il corso è stato progettato e coordinato dalla professoressa Giovanna Pizziolo del Dipartimento di Scienze storiche e del patrimonio culturale e ha la collaborazione di 4 università europee: Politecnico de Tomar (Portogallo); University of Bamberg (Germania), University of Groningen (Paesi Bassi); University of Oviedo (Spagna). A febbraio sarà inoltre prevista un’ulteriore fase con un workhop online dove i partecipanti presenteranno le elaborazioni dei dati raccolti in Maremma.