Operaio muore investito a Castiglione della Pescaia: stava lavorando in un cantiere

Tragedia in Maremma: l'uomo travolto dal mezzo a sua volta tamponato violentemente da un'altra auto

La scena dell'incidente (Foto Aprili)

rewg

Castiglione della Pescaia (Grosseto), 26 maggio 2021 - Un'altra tragedia sul lavoro in Toscana: è accaduto a Castiglione della Pescaia, sul cantiere per la costruzione di una pista ciclabile. Un operaio è rimasto travolto da un furgone a sua volta violentemente tamponato da un'auto. E' accaduto nella mattina di mercoledì 26 maggio nel tratto tra il Camping Riva del Sole e la località Casa Mora. 

L'uomo stava lavorando quando un'auto avrebbe perso il controllo piombando sul cantiere. Ha prima tamponato il furgone degli operai, che a sua volta è finito contro l'uomo, che è stato travolto. Immediati i soccorsi dei colleghi e l'allarme al 118. E' intervenuto anche l'elicottero Pegaso ma per l'operaio, 44 anni, non c'è stato niente da fare: è morto per le gravi ferite.