STEVEN SANTAMARIA
Cronaca

L’Università cresce ancora. Ecco il Centro Scienza e Tecnica

Ieri l’inaugurazione dei laboratori all’avanguardia alla presenza del rettore Roberto Di Pietra. Gli studenti potranno svolgere tesi di laurea, dottorati e progetti di ricerca nel capoluogo maremmano.

L’Università cresce ancora. Ecco il Centro Scienza e Tecnica

L’Università cresce ancora. Ecco il Centro Scienza e Tecnica

Inaugurato ieri il "Centro della Scienza e della Tecnica" della Fondazione Polo Universitario Grossetano riconosciuto dall’Università di Siena come laboratorio congiunto dell’ateneo. Un accordo di fondamentale importanza per il territorio grossetano che si dota di una struttura laboratoriale universitaria a supporto delle attività di ricerca, divulgazione e formazione accademica.

Il Centro della Scienza e della Tecnica, già attivo nella sede universitaria grossetana, è nato nel 2022 ed è dotato di strumentazione all’avanguardia nel settore della microscopia ottica e della biologia molecolare. Grazie al nuovo riconoscimento, che sancisce un legame ancora più stretto tra l’Università di Siena e il territorio grossetano, le attività di ricerca, formazione e divulgazione si intensificheranno offrendo agli studenti la possibilità di svolgere tesi di laurea, dottorati e progetti di ricerca nel capoluogo maremmano. Il laboratorio, nato inizialmente grazie alla collaborazione tra la Fondazione e il Dipartimento di Biotecnologie, Chimica e Farmacia, aprirà a breve all’interazione con tutti gli altri dipartimenti dell’Ateneo.

"Questo centro – dice il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna – rappresenta un importante passo in avanti del progetto di innovazione didattica portata avanti da questa Amministrazione in sinergia con la Fondazione Polo Universitario Grossetano". "Regaliamo – dice l’assessore all’Università, Luca Agresti – ai nostri studenti un nuovo spazio di crescita e formazione professionale nel quale mettere in pratica ciò che quotidianamente viene studiato sui libri". "Combattere la scarsa conoscenza delle discipline scientifiche e sviluppare la consapevolezza verso tematiche sempre più attuali di tipo tecnologico – spiega la presidente della Fondazione, Gabriella Papponi Morelli – sono solo alcuni degli obiettivi che il laboratorio congiunto si propone per i prossimi anni". "L’istituzione di questo centro – dice il Rettore dell’Università di Siena, Roberto Di Pietra – costituisce l’ulteriore conferma dell’impegno dell’Università di Siena nei suoi contesti di riferimento non solo per le attività didattiche ma anche a quelle di ricerca e di valorizzazione delle conoscenze".