L’Amiata e le Colline del Fiora accolgono le befanate

Le tradizioni della Befana cantata si rinnovano sull'Amiata con comuni come Santa Fiora, Castell'Azzara, Roccalbegna, Castel del Piano, Pitigliano, Sorano, Montebuono e Scarlino. Un'occasione per divertirsi, cantare, ballare e omaggiare le antiche tradizioni.

L’Amiata e le Colline del Fiora accolgono le befanate
L’Amiata e le Colline del Fiora accolgono le befanate

Befana sull’Amiata con i paesi a valle del Monte Amiata che offrono delle opportunità di svago, divertimento e intrattenimento. Cresce l’attesa per la befana cantata e tra i comuni dove questa tradizione ha la forza di rinnovarsi ogni anno c’è Santa Fiora. Questa sera le befane più tradizionali si possono incontrare a Bagnore, Bagnolo, Marroneto, Selva e Santa Fiora. La brigata è composta da persone di ogni età unite dalla voglia di divertirsi, che accompagnano per le case e nei poderi la Befana, il Befano e in alcune frazioni la figlia della Befana, da maritare. Ogni famiglia si prepara a ricevere nella propria abitazione la rocambolesca comitiva stando al gioco delle battute, che non mancano mai, e ricambiando la visita con un dono che può essere del cibo o una mancia. La tradizione della befana cantata si rinnova, sempre questa sera al calare del sole, a Castell’Azzara e Roccalbegna. Proprio a Roccalbegna ad accogliere l’arrivo delle befane sarà una focarazza. Domani a Castel del Piano è in programma la tombola per adulti, giochi per bambini e alle 16 arriva la befana. Due giorni di festa anche a Pitigliano, oggi alle 18 la befana arriva in piazza Garibaldi, domani alle 16 l’appuntamento sarà alla casa di Babbo Natale. È festa anche nel comune di Sorano, anche qui la befana cantata è una tradizione che si rinnova ogni anno grazie alle nuove generazioni che la mantengono in vita. Tra gli eventi più folkloristici spicca la befana di Montebuono, ma anche nelle altre frazioni questa sera sarà grande festa all’insegna di canti, balli omaggiando le antiche tradizioni. A Scarlino domani arriverà la Befana: alle 11 al Puntone, alle 15 a Scarlino e alle 16 a Scarlino Scalo.

Nicola Ciuffoletti