Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
9 feb 2022

Comandante della polizia municipale stroncato da infarto davanti alla moglie

Manciano (Grosseto), Piero Rossi aveva 65 anni

9 feb 2022
Il comandante della Polizia muncipaledi Manciano, Piero Rossi, è morto a 65 anni
Il comandante della Polizia municipale di Manciano, Piero Rossi
Il comandante della Polizia muncipaledi Manciano, Piero Rossi, è morto a 65 anni
Il comandante della Polizia municipale di Manciano, Piero Rossi

Manxciano (Grosseto), 9 febbraio 2022 - Una notizia che in pochi minuti ha fatto il giro di tutto il paese e ha lasciato ammutolita e nello sconforto più totale l’intera comunità di Manciano. Piero Rossi, 65 anni, comandante della Polizia municipale di Manciano ieri, intorno alle 18.20 è stato stroncato da un infarto. Rossi, che tra breve sarebbe dovuto andare in pensione, è stato colpito da un malore mentre si trovava in casa con la moglie Simonetta. La donna ha subito chiamato il 118, ma vano è stato l’intervento di medici e sanitari. Era stato attivato anche l’elisoccorso Pegaso, che infatti era atterrato proprio al campo sportivo, ma tutto è stato inutile.

Piero Rossi da giovane era stato un’apprezzato centrocampista del Manciano, dove aveva giocato per molti anni: dalle giovanili alla prima squadra. E del Manciano era stato anche dirigente del settore giovanile. "Una brava persona – ricorda il dg del Manciano, Arnaldo Biondi – stimato, apprezzato e ben voluto da tutti. era un punto di riferimento per il paese". "Siamo sconvolti, increduli e addolorati per la morte improvvisa di Piero. Non abbiamo parole in questo momento così doloroso che colpisce profondamente ognuno di noi, dal punto di vista personale e lavorativo".

Queste le prime parole di cordoglio del sindaco di Manciano Mirco Morini, a nome di tutta l’amministrazione comunale. "Piero per me era un amico – prosegue il sindaco – cresciuti insieme sul campo di pallone nelle Giovanili del Manciano. Era un bravissimo comandante, rappresentava il punto di riferimento della sicurezza nel nostro vastissimo territorio. Sapeva gestire con cura ogni criticità e ogni aspetto della vita quotidiana dei cittadini, sempre disponibile e pronto a dare un contributo valido e concreto". Da ieri sera la camera ardente è stata allestita nella sala consiliare e oggi gli uffici comunali resteranno chiusi al pubblico.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?