In difesa dell’ambiente. Pulizia di spiaggia e mare

Circa 200 bambini parteciperanno all’iniziativa organizzata da Fipsas insieme a Guardia Costiera, Lega Navale Italiana e al Gruppo Sub di Follonica.

In difesa dell’ambiente. Pulizia di spiaggia e mare

In difesa dell’ambiente. Pulizia di spiaggia e mare

"Pulispiagge e pulifondali". Questo è il nome dell’iniziativa, alla sua seconda edizione, in programma mercoledì 5 e organizzata dalla Fipsas (Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquea) in collaborazione con il Comando nazionale della Guardia Costiera, la Lega Navale Italiana e i membri del Gruppo Sub di Follonica. Volontari e bambini delle scuole si impegneranno nella pulizia dei fondali e delle spiagge, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della salvaguardia dell’ambiente. La Lega Navale Italiana di Follonica in realtà da 20 anni organizza un’iniziativa di sensibilizzazione ambientale sotto il nome di "Amare il Mare", operando tra Scarlino e Follonica. "Questa iniziativa simbolica di educazione ambientale – dice Fausto Meciani, presidente Lega Navale Follonica – vedrà impegnati subacquei, apneisti e pescatori tesserati della Fipsas. Volontari che cercheranno nei fondali del mare rifiuti inquinanti, da raccogliere e portare nelle discariche apposite. Anche quest’anno parteciperanno circa 200 bambini e bambine delle scuole, muniti di guanti e sacchi dell’immondizia per pulire le nostre spiagge".

"Portiamo avanti questa iniziativa da venti anni – continua – a cui partecipano sempre molti volontari. ‘Amare il Mare’ ha sempre seguito il medesimo programma, coinvolgendo i Comuni di Follonica e Scarlino, e a volte anche quello di Piombino. Da due anni, grazie alla Fipsas, siamo riusciti ad ottenere una maggiore attenzione mediatica. La giornata sarà infatti trasmessa su Rai News 24, Tgr, Rai Italia e Rai Radio 1. Ci tengo a ringraziare l’appoggio dell’amministrazione comunale e la Guardia Costiera per il loro contributo burocratico e amministrativo. Invito i cittadini a essere presenti mercoledì 5, insieme possiamo contribuire alla salute del nostro amato mare e alla salvaguardia del nostro territorio". Antonino Vella, rappresentante Gruppo Ambiente L Follonica, ha aggiunto: "Vedere la partecipazione dei bambini delle scuoleper me è sempre entusiasmante. La loro partecipazione emotiva è unica, sentendosi orgogliosi nel togliere i rifiuti dalla spiaggia. È bello essere in tanti per un obiettivo comune, quello di conservare i nostri ambienti marini e costieri. Insieme possiamo difendere la bellezza naturale del nostro Golfo".