Prende il via il programma di promozione della lettura rivolto ai bambini nati nel 2021 e alle loro famiglie, ovvero il regalo di un libro per ogni nuovo nato a Grosseto. Nell’ambito di Grosseto Città Che legge il Comune, Fondazione Grosseto Cultura e Fondazione Polo Universitario Grossetano collaborano con il Comitato Nazionale per il Centenario della nascita di Gianni Rodari, l’Accademia Drosselmeier di Bologna e Odeon Studio di Grosseto per questo progetto di promozione della lettura. Il libro scelto quest’anno per l’iniziativa è Castelli di libri di Alessandro Sanna, pubblicato in Italia da Franco Cosimo Panini e in Gran Bretagna dalla Tate Publishing. L’iniziativa, istituita dall’Associazione delle Librerie Indipendenti per Ragazzi (Alir), si avvale del sostegno della Bologna Children’s Book Fair, di Ibby Italia, dell’Associazione Italiana degli Editori e del Cepell. Tramite la Biblioteca Comunale Chelliana il libro di Sanna giungerà nelle case dei piccolissimi e sarà di ausilio ai genitori per avviare i propri figli alla scoperta del ‘pianeta lettura’ durante la loro crescita. “La lettura è importantissima – spiegano il sindaco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Cultura Luca Agresti – e questa iniziativa rappresenta un modo per promuoverla fin dalla più tenera età".