E’ morto Giovanni Valenti, il dentista che curava gratis i bambini in difficoltà

I funerali del dottor Giovanni Valenti sono stati celebrati il 4 gennaio nella chiesa di San Leonardo a Manciano

Giovanni Valenti
Giovanni Valenti

Grosseto, 4 gennaio 2024 – E’ morto martedì notte all’ospedale di Grosseto il dentista Giovanni Valenti. Lo fa sapere il figlio Jacopo Maria sui social. 

Valenti fu definito il “dentista buono” per aver curato gratis i bambini di famiglie che avevano problemi economici. Il dottore notò come sempre meno genitori curassero i figli proprio per il costo alto delle cure odontoiatriche. Da qui la decisione di curare gratis, nel suo studio di vai Oberdan a Grosseto, i piccoli pazienti.

Il dottor Valenti era nato a Manciano il 12 luglio 1953. Un medico «vecchio stampo», con una brillante carriera iniziata dalla laurea alla Facoltà di Medicina dell’università di Siena, passando per il policlinico della città del Palio per tornare poi nella sua Grosseto dopo lunga esperienza e con una professionalità che lo hanno reso uno dei chirurghi specialisti di odontostomatologia più noti in Italia.

L’idea delle cure gratis nacque a Grosseto, una sera di luglio del 2014. Una storia che fece il giro d’Italia. «Che ci fossero tante famiglie bisognose lo avevo capito – raccontò all’epoca il dentista –, ma trovarsi di fronte a tanta disperazione e a tanta attenzione questo no, non me lo aspettavo”. 

I funerali del dottor Giovanni Valenti sono stati celebrati il 4 gennaio nella chiesa di San Leonardo a Manciano.