Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Controlli sui bus delle gite Tre sanzioni

La collaborazione tra Polizia e Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, in occasione della ripresa delle gite scolastiche, ha prodotto, in un’ottica di maggiore sicurezza per i ragazzi maremmani, un’intensificazione dei controlli degli autobus utilizzati per il loro trasporto nelle gite scolastiche e non solo, riprese quest’anno dopo la pandemia da Covid. La Polizia Stradale di Grosseto ha scandagliato il mondo degli autobus a noleggio con una speciale attenzione verso quelli impiegati per i viaggi d’istruzione e le gite scolastiche e un occhio attento alla loro efficienza e al rispetto della specifica normativa di settore, molto importante per la sicurezza dei ragazzi e della loro incolumità durante i viaggi. Per questo, le donne e gli uomini della Polstrada, si sono presentati, quasi quotidianamente, nei pressi degli istituti scolastici da dove sapevano che sarebbero partiti in gita gli alunni. Qui hanno controllato 18 autobus e tra questi ne hanno sanzionati sei sia per violazioni delle norme del Codice della Strada, come il mancato rispetto della velocità o la mancanza dei dispositivi di equipaggiamento previsti ma anche per violazioni di specifiche discipline poste a garantire l’efficienza di quei mezzi. Questi controlli, che peraltro costituiscono la quotidiana attività della Stradale, sono stati premiati dal ringraziamento dei genitori, rassicurati e tranquillizzati dall’intervento dei poliziotti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?