Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Capitano Ultimo Incontro con gli studenti

Domani alle 10 al Polo Bianciardi gli studenti delle classi 5^ incontrano il colonnello Sergio De Caprio più noto come Capitano Ultimo (nella foto).

"Tutti noi – dice Barbara Rosini, dirigente scolastica – ricordiamo il carabiniere per l’eroico ruolo che rivestì nella storia recente della Repubblica, per il suo infaticabile impegno nella lotta alla mafia che, nel 1993, gli permise di condurre l’azione decisiva che portò all’arresto del latitante Totò Riina. Questo incontro è particolarmente importante perché è la prima volta che Capitano Ultimo viene in visita ufficiale a Grosseto, proprio lui che ha origini maremmane, da sempre rivendicate con orgoglio. La Maremma e la sua società rurale gli hanno insegnato i valori di fratellanza e mutuo soccorso che lo hanno accompagnato sempre, sia durante le sue azioni da carabiniere, sia ora che presiede a Roma l’Associazione Volontari Capitano Ultimo". Oggi è impegnato in prima linea nel sostenere campagne di solidarietà perché – racconta – "continuo a credere nell’amicizia come valore fondante di un gruppo o di un intero Paese. Continuo a ritenere la solidarietà come uno dei punti di riferimento per la società".

In questi anni Capitano Ultimo ha assunto un nuovo ruolo: dedicare il suo tempo agli altri, che siano i giovani della scuola così come i più bisognosi della società. L’incontro è stato organizzato grazie all’interessamento di Gianluca d’Ascoli, presidente della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Montepescali e di Roberto Fidanzi, referente dell’associazione Volontari Capitano Ultimo per la Toscana e il Polo Bianciardi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?