Biciclette ammassate nelle pareti dei palazzi pubblici: "Servirebbero rastrelliere in tutta la città vecchia"

Il turismo "lento" a Massa può incrementare le presenze, ma l'Amministrazione deve fornire un servizio adeguato ai turisti con dotazioni di rastrelliere e segnaletica informativa.

"Senza dubbio il turismo cosiddetto "lento", che vede transitare decine di bici anche a Massa, é un modo per incrementare le presenze e fare conoscere le nostre bellezze architettoniche e l’ottima sentieristica. Però sorge spontanea una riflessione, che giriamo volentieri all’Amministrazione: crediamo infatti che ai tanti appassionati e turisti, non venga dato un servizio adeguato alle loro esigenze quando sosta nei centri urbani". Questa la domanda social posta al Comune. "Sono troppe le biciclette ammassate nelle pareti di palazzi pubblici – si legge – o a ridosso di negozi, cosa che stride con la presenza e con il decoro urbano. La dotazione di rastrelliere dislocate in alcuni punti strategici della città o, in prossimità di punti di ristorazione e negozi, a nostro avviso sarebbe la soluzione che aggiungerebbe la qualità alla quantità, insieme a un’idonea segnaletica informativa".