Sindaco e assessore alla Sicurezza
Sindaco e assessore alla Sicurezza

Grosseto, 27 novembre 2020 - Comune di Grosseto e Protezione civile a lavoro per la consegna delle mascherine. Ecco come sarà organizzato il sistema: l'Amministrazione comunale, attraverso la Protezione civile, ha individuato tre zone dove la distribuzione avverrà attraverso il sistema drive-through. Sono il parcheggio del centro commerciale Aurelia Antica, del centro commerciale Maremà e piazza Barsanti. Qui i cittadini potranno recarsi con la propria auto per ritirare le mascherine in arrivo dalla Protezione civile regionale: il giovedì pomeriggio (dalle 14.30 alle 18.30) e domenica mattina (dalle 9 alle 13) per tre settimane a partire da questa. A consegnare le mascherine saranno le associazioni di volontariato coordinate dalla Protezione civile locale (Cri – Misericordia - Vab - Grifone – La Racchetta – Cisom – Associazione Polizia di Stato). Le frazioni e il territorio aperto saranno invece raggiunte dalle Pro Loco e dalle associazioni di Controllo del vicinato. A disposizione dei cittadini che hanno difficoltà a raggiungere i luoghi di consegna a causa della quarantena, perché anziane, sole o con disabilità o problemi di mobilità, è attivo il numero di telefono info-Covid 0564-488242 (dal lunedì alla domenica alle 8.30 alle 13.30) oppure 0564-488237 (il martedì e il giovedi dalle 14.30 alle 17) attraverso cui prenotare le proprie mascherine che – nei giorni successivi – saranno consegnate a domicilio dai volontari o dalla protezione civile stessa. A tal proposito un aiuto concreto nell'indirizzare e informare i cittadini arriva dalla Consulta per la disabilità del Comune di Grosseto. “Abbiamo organizzato questo sistema in modo da evitare assembramenti – dice il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna -: garantiamo a tutti di ottenere le mascherine in sicurezza andando a ritirarle per il nucleo familiare di appartenenza in tre zone della città, coprendo le varie aree e consentendo di raggiungerle in auto al ritorno dal lavoro, a da altre commissioni, o anche la domenica per chi non avesse la possibilità di ritirarle il giovedì. Evitiamo quindi affollamenti ingiustificati nella prima settimana, poiché la consegna avverrà per tre settimane consecutive e ognuno potrà ritirare le mascherine riservate al proprio nucleo familiare mostrando un documento d'identità"