Fiorentina- RFS 1-1: viola spreconi e immaturi. arrivano i primi fischi

La squadra di Italiano sbaglia tutto lo sbagliabile sotto porta, poi quando va in gol si fa raggiungere dai lettoni.

Kouame contrastato di testa (Germogli)

GERMOGLI PH: 08 SETTEMBRE 2022 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI PARTITA UEFA EUROPA CONFERENCE LEAGUE 2022 2023 FIORENTINA VS FK RIGAS NELLA FOTO CHRISTIAN KOUAME © FOTOCRONACHE GERMOGLI

Firenze, 8 settembre 2022  - La solita Fiorentina che crea e non  concretizza, un ordinato RFS Riga che si porta via un punto. Brutta serata per i viola che partono male in Conference League. Oltre al gran numero di errori sotto porta, i viola non hanno la maturità di gestire il risultato di vantaggio e si fanno infilare in maniera molto ingenua. Netto passo indietro rispetto alla Juve. E alla fine piovono i primi fischi da Tribuna e Maratona.

LA CRONACA

Primo tempo - Conferma per Kouame e Barak nella formazione della Fiorentina che fa il suo esordio nel girone eliminatorio di Conference League con una sfida sulla carta facile e per questo particolarmente insidiosa. 

Per mister Vincenzo Italiano ci sono alcune scelte obbligate (Quarta e Ranieri centrali al posto dell'infortunato Milenkovic e dello squalificato Igor), poi il rientro di Bonaventura (sulla linea di centrocampo con Amrabat e Barak) e la decisione di puntare su Cabral in attacco (affiancato da Kouame e e Ikoné), visto anche che il brasiliano conosce molto bene la Conference League.

Avvio scoppiettante di Fiorentina-RFS Riga. Assedio viola rotto al 5' da un contropiede lettone con Santana che solo davanti a Gollini tira fuori.

Al 6' risposta viola, ma Barak prende il palo.

I viola fanno la partita ma peccano di concretezza sotto porta.

Al 16' bella combinazione Biraghi-Ikoné con quest'ultimo che di tacco fa lo "scorpione", palla fuori di poco.

Al 25' Kouame lanciato a rete è fermato dal portiere in uscita.

Al 29' e al 30' due occasioni per Cabral (di testa e di piede) respinte dal portiere con due belle parate.

Al 34' Cabral scambia con Bonaventura che lo mette davanti alla porta, ma il portiere para.

Ancora occasione viola al 36': colpo di testa di Barak, ancora gran parata di Stenbors.

Al 37' palla buona per il giovane Ranieri che da pochi passi sbaglia la mira. Al 41' errore di Bonaventura a centrocampo, prateria per Ilic che arriva davanti a Gollini e il portiere viola lo ferma con una grande parata.

Secondo tempo - Italiano punta su Sottil e toglie Kouame. Poi al 9' leva Cabral (sprecone) per inserire Jovic. Un minuto dopo il gol: bello spunto di Biraghi a sinistra, palla al centro e girata vincente di Barak. 

Il vantaggio toglie un po' di pressione ai viola che però rischiano al 18' su un'azione di batti e ribatti in area. Spazza via Ranieri.

I viola attaccano ancora e al 25' Ikoné ha la palla giusta in area, ma il tiro è inguardabile.  Italiano toglie Bonaventura per  Maleh.

A forza di sprecare gol la beffa è quasi scontata e arriva al 29' con Ilic che brucia sullo scatto Ranieri e segna un incredibile pareggio.

I viola, confusi e stanchi, non sprecano più come prima, ma solo perché non creano occasioni. Al 43' ci riprovano, scambio in area, Jovic alza alle stelle quello che sembrava un gol fatto.

Al 45' Saponara tira alto dal limite. Ancora Jovic, palla deviata. Sipario. Fine di una brutta serata viola.

Formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-3-3): Gollini; Dodò, Quarta, Ranieri, Biraghi; Bonaventura (27' st Maleh), Amrabat, Barak (32' st Mandragora); Kouame (1' st Sottil), Cabral (9' st Jovic), Ikoné (32' st Saponara). Allenatore: Italiano  

RSF RIGA (4-2-3-1): Steinbors; Jagodinskis, Stuglis, Lipuschek, Mares; Saric, Sorokins (22' st Vlalukin), Panic; Simkovic (16' st Friesenbichler), Emerson; Ilic. Allenatore: Morozs

Arbitro: Orel (Repubblica Ceca)

Reti:10' st Barak; 29' st Ilic

Note: ammoniti Lipuscheck, Santana

 

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro