Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
28 giu 2022
olga mugnaini
Sport
28 giu 2022

Fair Play Menarini, aspettando i campioni

28 giu 2022
olga mugnaini
Sport
featured image
"E.Troiano e Valeria Speroni Cardi, del CDA Fond. Fair Play Menarini, con Ivan Zazzaroni
featured image
"E.Troiano e Valeria Speroni Cardi, del CDA Fond. Fair Play Menarini, con Ivan Zazzaroni

Federica Pellegrini, R oberto Donadoni, M assimo Ambrosini, G iacomo Bertagnolli, Andrea Ravelli, M arcelo Bielsa, C asey Stoner, M arco Bracci, I an Thorpe premio speciale Paolo Rossi a Fabrizio Ravanelli , V ito dell’Aquila, A lessandra Perilli, T ania Cagnotto, S tefania  C onstantini ,  Premio Speciale Franco Lauro a Giorgio Porrà . È  questa la lunga lista dei grandi campioni che quest’anno riceveranno il Premio Fair Play Menarini . L’appuntamento è per il 5 luglio a Palazzo Vecchio, con molte novità, così come ci spiega Valeria Speroni Cardi, membro del CdA della Fondazione Fair Play Menarini e direttore della Comunicazione del Gruppo farmaceutico.

Che cosa cambia con questa XXVI edizione del vostro Premio Fair Play?

"Che diventa un premio al cento per cento Menarini. Dopo dieci anni da title sponsor, l’azienda ha fatto un passo significativo con l’acquisizione di questo prestigioso premio. Il nostro obiettivo è far conoscere e diffondere, sempre di più, i valori legati a questa manifestazione anche a livello internazionale. Per questo è stata istituita la Fondazione Fair Play Menarini, di cui faccio parte con Ennio Troiano e Antonello Biscini, che porterà avanti questa missione con il supporto e l’esempio dei 330 campioni premiati nelle scorse edizioni, oggi ambasciatori di fair play nel mondo".

Cosa ha spinto Menarini ad avvicinarsi a un premio dedicato allo sport?

"E’ la condivisione dei valori del fair play che vanno ben oltre il mondo dello sport. Etica, rispetto e lealtà, infatti, sono alcuni dei principi cardine su cui si basa anche la nostra realtà aziendale. È stato naturale intraprendere questo percorso che, con l’esempio degli atleti premiati, vuole diffondere la cultura del fair play soprattutto tra le nuove generazioni. Tutto questo continua a essere possibile anche grazie all’impegno e all’esperienza dei due fondatori della kermesse che sono ancora un punto di riferimento per il successo della manifestazione".

Firenze giocherà un ruolo importante nella XXVI edizione

"Il sindaco Dario Nardella e l’Assessore allo sport del Comune, Cosimo Guccione, hanno subito creduto nell’importanza di questo progetto tanto che la novità di quest’anno è che Palazzo Vecchio ospiterà il format “I Campioni si Raccontano”".

Quali sono le date del Fair Play?

"La sera del 5 luglio inaugureremo le giornate dedicate al Fair Play con un talk show, condotto da Ivan Zazzaroni e trasmesso su Rtv38, in cui i campioni premiati e alcuni degli ambasciatori del fair play, come Edwin Moses, racconteranno aneddoti e storie sulla loro carriera agonistica. Il 6 luglio, sempre a Firenze, il Board di Menarini accoglierà i premiati con una serata a loro dedicata. Ci sposteremo poi in Val di Chiana, dove, come da tradizione, il 7 luglio avrà luogo nella meravigliosa Castiglion Fiorentino la serata di premiazione che sarà trasmessa in diretta su Sportitalia".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?