Ciclocross

Il Trofeo Città di Firenze ha conquistato il Mugello. Potenza e qualità: vincono Bertolini e Folcarelli.

Uno spettacolo unico al Mugello con il terzo Trofeo Città di Firenze, gara internazionale di ciclocross presente il ct della nazionale Daniele Pontoni, in partenza per la Francia dove nel fine settimana sono in programma i Campionati Europei, e il presidente della Commissione Nazionale Fuoristrada Massimo Ghirotto. L’evento ospitato per la prima volta all’interno del "Mugello Circuit" a Scarperia, una "location" ideale, apprezzata da tutti, con un percorso spettacolare, per la soddisfazione della Virtus VII Miglio presieduta da Paolo Traversi, società organizzatrice della gara, con circa 350 concorrenti. Al mattino le gare più attese con il successo dell’azzurro Giole Bertolini (Fas Airport Guerciotti) che ha preceduto il polacco Konwa di 16" e Cominelli di 1’06".

Al quarto posto Folcarelli quindi Leone. Tra gli juniores si è imposto l’azzurro umbro Mattia Gagliardoni Proietti (Fas Airport Guerciotti) davanti ad Agostinacchio, Bosio, Sacchet e D’Alessandro. La gara "open" femminile ha vinta dall’inossidabile Eva Lechner (Ale Cycling Team) su Gariboldi, Bajgerova e Bulleri. Dopo la premiazione presenti Cosimo Guccione assessore allo sport del Comune di Firenze, Federico Ignesti sindaco di Scarperia S.Piero a Sieve e Saverio Metti presidente del Comitato Regionale Toscana di ciclismo, si sono svolte nel pomeriggio le gare amatoriali e giovanili.

Vincitore assoluto della gara amatoriale Massimo Folcarelli (Race Mountain Folcarelli), mentre nelle gare giovanili hanno prevalso i toscani Lorenzo Sardi (Elba Bike) e Alyssa Di Girolamo (Costa Etrusca), Matilde Carretta (Mosole) tra le esordienti, la campionessa italiana allieve Giorgia Pellizotti (Sport Sanfiorese) seguita da Peruta, Savorgnano, Calligaris e Sambi. Brillante la vittoria dell’esordiente toscano Riccardo Frosini (Olimpia Valdarnese), il quale ha avuto ragione di Montagner, Manfredi, Roman e Longari, Infine negli allievi ha prevalso il campione italiano Filippo Grigolini (Jam’s Bike Team Buja) su Colombo, Deon, Villa e Cerame.

Antonio Mannori

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro