di Riccardo Galli Le notizie sull’accordo per Oliveira (Porto) sono attese per i prossimi giorni. Forse anche nelle prossime ore. La base per portare a Firenze il centrocampista sono ormai chiare: il cartellino costerà (fra soldi alla firma, 16 milioni e superbonus di 4) una ventina di milioni di euro. Cifra importante, senza dubbio, ma che – per entità – potrebbe non essere la sola. Infatti, la Fiorentina continua a battere con decisione la pista Guedes e l’apertura del Valencia per...

di Riccardo Galli

Le notizie sull’accordo per Oliveira (Porto) sono attese per i prossimi giorni. Forse anche nelle prossime ore. La base per portare a Firenze il centrocampista sono ormai chiare: il cartellino costerà (fra soldi alla firma, 16 milioni e superbonus di 4) una ventina di milioni di euro.

Cifra importante, senza dubbio, ma che – per entità – potrebbe non essere la sola. Infatti, la Fiorentina continua a battere con decisione la pista Guedes e l’apertura del Valencia per la cessione dell’esterno offensivo è ormai totale. Certo, anche per arrivare a Guedes il club viola deve mettere sul piatto un investimento importante. Gli spagnoli chiedono la stessa cifra che il Porto incasserà per Oliveira (30 milioni), i dirigenti della Fiorentina sono fermi a 15. Ma sull’operazione circola ottimismo.

Ci sono stati, è vero, dei sondaggi con il Marsiglia per capire se la pista Milik può essere una pista percorribile. Il club francese si è detto pronto a valutare la questione ma solo dopo aver fatto scattare il riscatto (obbligatorio ma condizionato) con il Napoli. Insomma, al momento, a parte le valutazioni fatte alla ’borsa’ del mercato, non esiste un prezzo preciso del cartellino di Milik. La stima attuale, in ogni caso, si assesta intorno ai 1820 milioni.

"In ogni caso – sono fra le parole che Joe Barone ha consegnato ai tifosi attraverso un faccia a faccia con i tifosi in diretta Instagram – il mercato è e sarà molto lungo e ci vorrà tempo. Il mercato è un mercato delicato, stiamo valutando tanti giocatori, ma non voglio andare sui dettagli...".

Capitolo Vlahovic. Barone non ha dubbi. "E’ un giocatore della Fiorentina, è importante. Dusan ha altri due anni di contratto, stiamo lavorando al rinnovo, ama il popolo viola... Metteremo tutto il nostro impegno per far sì che riesca a prolungare l’accordo con noi".

Piccolo siparietto nella diretta Instagram quando fra gli utenti collegati è apparso anche il profilo proprio di Vlahovic. Poteva essere l’occasione di un... confronto ’a sorpresa’ e via social.

Difficilmente, invece, come poteva parere in un primo momento, che oggi arrivino movimenti definitivi su Ribery. "Stiamo aspettando tutte le riunioni – sono ancora parole di Barone – che stiamo facendo sulla parte tecnica, speriamo di avere una decisione ufficiale entro qualche giorno".

Chiusura per Biraghi. La sensazione è che Gattuso voglia averlo a disposizione. Almeno per il ritiro, ma l’addio alla maglia viola non è scontato.