Chiesa, buon esordio in Nazionale
Chiesa, buon esordio in Nazionale

Firenze, 23 marzo 2018 - Dura 61 minuti la prima partita in Nazionale maggiore per Federico Chiesa. Ed è un debutto niente male, certo ricco di emozioni per il figlio d'arte e attaccante della Fiorentina. Una notizia, quella di Chiesa nell'undici titolare, che intorno alle 20 prende quasi alla sprovvista i tifosi viola.

Tutti pensavano che nel 4-3-3 di Di Biagio, anche lui all'esordio in panchina, il prescelto a sinistra fosse Candreva. E invece, in linea con l'idea di Di Biagio di dare spazio ai giovani, nell'undici azzurro c'è anche il giovane Federico.

Che non si fa trovare impreparato. Un paio di uscite a vuoto, poi entra nel ritmo-partita. Un po' di emozione c'è contro l'Argentina di Messi, peraltro in panchina, ma poi Chiesa fa emergere la sua personalità.

Il momento top è poco prima della sostituzione: inserimento sulla destra, ottimo cross rasoterra per Insigne che viene anticipato dal portiere argentino Caballero. Poi per Chiesa l'esordio in maglia azzurra termina. Al suo posto entra Candreva. La partita poi prosegue tra alti e bassi. Alla fine l'Argentina passa 2-0 con i gol di Banega e Lanzini.