"La casa di carta" su Netflix (da qn)
"La casa di carta" su Netflix (da qn)

Firenze, 2 gennaio 2019 - I fan italiani, che sono moltissimi, scaldano i motori. Non è cosa di tutti i giorni poter vedere dal vivo il set della loro serie preferita. Ma questo, per la gioia di molti, accadrà a Firenze. La Casa di Carta, celeberrima serie Netflix arrivata alla terza stagione, è pronta a girare alcune scene a Firenze. Due le location: piazzale Michelangelo e piazza Duomo.

Gli scorci più famosi, quelli conosciuti da tutto il mondo, faranno da sfondo ad alcuni momenti della serie che racconta il tentativo di mettere in pratica la rapina del secolo, quella alla zecca nazionale spagnola. Una storia particolarmente articolata che si snoda tra più Paesi tra cui, adesso, anche l'Italia. I permessi per il set sono stati regolarmente chiesti al comune.

Le riprese avverranno in un giorno solo, venerdì 4 gennaio, con inizio all'alba e fine nel tardo pomeriggio. Inutile dire che molti appassionati toscani andranno a curiosare armati di smartphone. Una curiosità contagiosa, che non ha risparmiato lo stesso primo cittadino, Dario Nardella.

Che in un tweet ha citato "Il Professore", che nella serie è la mente del colossale colpo. Nardella ha ricordato come anche Firenze abbia avuto una zecca: quella che era situata nella Torre della Zecca "dove si coniava il fiorino e che oggi consente una bella vista della città". Firenze dunque ancora alla ribalta del cinema e delle serie tv internazionali. Dopo le riprese, alla fine del 2018, di Six Underground, film anche questo di Netflix, adesso è tempo di nuovi ciak.