Rocco Commisso
Rocco Commisso

Firenze, 5 marzo 2020 - «La Fiorentina non parteciperà al bando pubblico per l'area Mercafir che scadrà il prossimo 7 aprile». Ad annunciarlo il presidente Rocco Commisso con una lunga lettera diffusa dal canale ufficiale Violachannel. «Dopo un'attenta valutazione delle particolari condizioni finanziarie e contrattuali della gara pubblica d'appalto per la Mercafir, resi pubblici a febbraio, nonché dei rischi inerenti la Fiorentina - prosegue il patron viola - ritiene che nessuna delle tre condizioni da me a suo tempo richieste, tempi rapidi, costi ragionevoli e controllo totale del progetto di costruzione e gestione dello stadio dopo il suo completamento, sia stata soddisfatta».