Firenze e l’aeroporto, commissione europea in visita. Nardella: “Ultimo progetto Enac ottima sintesi”

“Il nuovo aeroporto con la nuova pista è parte integrante del piano strategico della Città metropolitana”

Firenze, 5 aprile 2023 - Sull'aeroporto di Firenze, "il progetto ultimo che Enac ci ha fatto vedere è a nostro avviso un'ottima sintesi quindi l'obiettivo a cui lavora il Comune di Firenze è quello di iniziare i lavori almeno del terminal entro la metà dell'anno prossimo. Confermiamo questo obiettivo al quale noi lavoriamo in accordo con la Regione Toscana e con Enac".

Lo ha detto il sindaco di Firenze, Dario Nardella , che ha partecipato all’incontro con i membri della commissione europea trasporti, che hanno fatto visita allo scalo fiorentino.

"Ricordo anche - ha poi aggiunto Nardella - che il nuovo aeroporto con la nuova pista è parte integrante del piano strategico della Città metropolitana che è stato approvato ormai di prima del covid dalla Città metropolitana e dall'assemblea".

«Firenze deve prestare attenzione soprattutto al turismo di domani – dice Karima Delli, presidente della commissione Trasporti del Parlamento europeo durante la visita – C'è il più bel patrimonio architettonico, il più bel patrimonio culturale, e questo è il motivo per cui lo sviluppo aeroportuale di Firenze sarà guardato molto da vicino». 

«In Europa la transizione ecologica è assolutamente necessaria - ha detto Delli, esponente francese dei Verdi - anzi è vitale, in quanto è necessario ridurre i gas serra, e quindi tutti i settori devono essere coinvolti, in particolare l'aviazione. Toscana Aeroporti e il sindaco di Firenze hanno già presentato nuove soluzioni, per esempio sull'intermodalità: oggi possiamo venire all' aeroporto in tram, un domani magari potremo andarci in bicicletta. Si tratta di dimostrare che noi siamo in grado di guardare al ventunesimo secolo con gli occhi della transizione ecologica».