NICCOLO' GRAMIGNI
Cultura e spettacoli

Il Movimento Turismo del Vino compie 30 anni, festa a Firenze

Sono oltre 25mila aziende vinicole che offrono accoglienza e valorizzano il turismo nei distretti vitivinicoli

La premiazione a Palazzo Vecchio

La premiazione a Palazzo Vecchio

Firenze, 19 ottobre 2023 - Il Movimento Turismo del Vino, fondato nel 1993, ha celebrato la ricorrenza dei 30 anni a Palazzo Vecchio. Oggi, è emerso, sono oltre 25mila aziende vinicole che offrono accoglienza e valorizzano il turismo nei distretti vitivinicoli per un business che vale oltre 2,5 miliardi di euro. Nella cerimonia sono stati assegnati riconoscimenti alle cantine che aderiscono al Movimento.

"Trenta anni che rappresentano un percorso fatto di crescita, confronto e sviluppo nei quali proprio dalla Toscana è arrivato il concetto di enoturismo e di wine lover - ha sottolineato il presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana, Violante Gardini Cinelli Colombini -. Trent'anni che hanno permesso alle cantine toscane di diventare un punto di riferimento a livello internazionale per l'enoturismo grazie alle loro diverse tipologie di offerta, il lavoro svolto dal Movimento Turismo del Vino Toscana è servito a far crescere questo modello anticipando le tendenze e allo stesso tempo anche per lanciare le novità sia in termini enologici sia di accoglienza".

"Oggi l'enoturismo sembra un'attività normale, sembra scontato che la gente si possa muovere per andare a visitare le cantine - è il commento della vicepresidente della Regione Toscana e assessora all'agricoltura Stefania Saccardi -. Trent'anni era un'avventura pionieristica. Oggi l'enoturismo è diventato un pezzo importante del nostro turismo, le cantine sono diventate anche opere d'arte. A questo abbiamo affiancato come Regione anche l'olio-turismo, sono convinta che col tempo farà l'evoluzione che ha fatto l'enoturismo". "Un 30esimo compleanno che segna un traguardo importantissimo non solo per le aziende del vino della Toscana, ma per il concetto stesso di turismo esperienziale", ha detto la vicesindaca e assessora al Turismo Alessia Bettini a proposito dell'enoturismo.