Papa Francesco
Papa Francesco

Firenze, 2 novembre 2015 - Sarà di seta bianca la casula che Papa Francesco indosserà a Firenze per la Santa Messa allo Stadio il 10 novembre prossimo. E come per la mitria si tratterà' di un pezzo di seta prezioso per le sua alte lavorazioni che sono state eseguite sui telai settecenteschi dell'Antico Setificio Fiorentino fondato nel 1786 e oggi di proprietà della famiglia di Stefano Ricci. "E' per noi una gioia e un onore grandissimo che condividiamo appieno con le lavoranti del Setificio questo di poter offrire al Santo Padre un capolavoro che nasce dalle loro mani e dalla tradizione" dice Niccolò Ricci amministratore dell'Antico Setificio Fiorentino che da sempre ha sede in San Frediano. Fu il Cardinal Betori un anno fa durante una visita con un gruppo di studiosi di tessuti antichi ad aver l'idea di questo manufatto, realizzato ora in disegno Doria, ripreso dall'archivio del Setificio. Per la mitria hanno ricamato le suore di Rosano famose per la loro arte e per aver ricevuto anni fa spesso Papà Ratzinger nei suoi ritiri spirituali nel loro convento di clausura. Fra i motivi sulla casula e sullo stolone che il papà indosserà solo durante la Messa allo stadio anche quello fiorentinissimo del giglio.