Tanta gente alle Oblate per ’Solo’ di Nencini

Tanta gente alle Oblate  per ’Solo’ di Nencini

Tanta gente alle Oblate per ’Solo’ di Nencini

Tanta gente, ieri pomeriggio alla biblioteca delle Oblate, per la presentazione del libro di Riccardo Nencini intitolato ‘Solo’, la storia di Giacomo Matteotti, il primo vero antagonista di Mussolini e il fantasma che ha aleggiato sul fascismo per tutta la durata della dittatura. Accanto a Nencini, attualmente presidente del Gabinetto Vieusseux, c’erano il sindaco Dario Nardella e Cristina Di Domenico, direttrice Rai3 Toscana (nella foto).

In ’Solo’ Nencini ricostruisce in forma romanzesca, con la precisione dello studioso, la passione dell’uomo politico e la creatività dell’intellettuale e narratore, la vita di questo grande eroe italiano: l’infanzia, le prime esperienze politiche, gli amori, le amicizie, la militanza comune con Mussolini nel partito socialista, e i giorni drammatici della durissima opposizione al fascismo nascente, opposizione che gli costò la vita. Il risultato è un romanzo di ampio respiro, epico e struggente, che ci restituisce il ritratto emozionante e commosso di una stagione cruciale della nostra storia, e di un uomo coraggioso e solo, come tutti i grandi eroi.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro