Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Tagli al 118 C’è aria di protesta

Levata di scudi contro i tagli al 118 previsti dalla Regione. "Quest’estate, nel Chianti fiorentino, causa annunciati tagli al 118, decine di migliaia di cittadini rischiano di ritrovarsi con una sola ambulanza con medico a bordo e l’ospedale più vicino a oltre mezz’ora di macchina, cioè a Bagno a Ripoli. Un’eventualità che indigna ma purtroppo non stupisce", sottolinea Elisa Tozzi presidente del gruppo Toscana Domani. Da tempo "denunciamo la grave carenza di pianificazione da parte della Giunta regionale. E anche per Fratelli d’Italia la decisione "è preoccupante e scellerata". Per questo "sosteniamo la protesta dei sindaci di Greve, Barberino Tavarnelle e San Casciano", dichiarano Francesco Torselli, capogruppo in Consiglio regionale, Alessandro Scipioni e Claudio Gemelli, consiglieri metropolitani FdI.

AnSet

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?