Sputi e insulti verso la sinagoga, denunciato. La condanna di Cocollini: "Siamo addolorati"

Un uomo di 57 anni è stato denunciato per aver insultato e sputato su una sinagoga di Firenze. I carabinieri l'hanno individuato grazie alle telecamere di videosorveglianza. Un atto di disprezzo e rabbia verso gli ebrei.

Un cinquantasettenne è stato denunciato per offese a una confessione religiosa dopo essere stato notato sputare e rivolgere insulti all’indirizzo della sinagoga di Firenze. L’uomo è stato segnalato e individuato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Firenze grazie alle telecamere di videosorveglianza. "Siamo addolorati - afferma Emanuele Cocollini, presidente dell’associazione Italia-Israele

Firenze –. In un momento del genere, c’è chi compie un atto simile. Di disprezzo, di rabbia, verso gli ebrei".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro