Solidarietà dello sport per l’alluvione

Tante le iniziative delle società per raccogliere fondi per Campi da destinare all’emergenza.

Solidarietà dello sport per l’alluvione

Solidarietà dello sport per l’alluvione

Lo sport calenzanese continua a mobilitarsi per il territorio di Campi Bisenzio colpito dall’alluvione nel novembre scorso. Tante cose rimangono ancora da fare e ogni contributo, pur piccolo, è sicuramente utile. Con questo intento dallo scorso gennaio è già iniziato un calendario di iniziative che ha coinvolto una serie di società sportive (tra l’altro il Motoclub Pegaso e l’Associazione Danza Sportiva Tomasiello) con l’obiettivo di raccogliere fondi per il comitato di Calenzano per Campi Bisenzio costituitosi all’indomani della devastante alluvione. Le attività proseguiranno, domani a partire dalle 9 mantenendo il connubio sport e solidarietà, alla piscina comunale di via di Prato con il "39° Trofeo della Liberazione" a cura di Esseci Nuoto Asd. La manifestazione, interregionale, è riservata alle categorie Esordienti A che gareggeranno al mattino e Esordienti B che invece saranno di scena il pomeriggio. L’ultimo appuntamento in calendario per la raccolta fondi è invece fissato per il prossimo 24 marzo dalle 15 con l’Asd Boxing Club Calenzano in collaborazione con Boxe Campi Bisenzio e Csc Firenze che organizzerà, in via Barberinese 157 a Campi Bisenzio, a Campi Bisenzio una serie di incontri di pugilato dilettanti.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro