Sguardi femminili sul mondo. Dieci film per "Cinema e donne"

Anteprima di "Mur", esordio alla regia di Kasia Smutniak

Sguardi femminili sul mondo. Dieci film per "Cinema e donne"

Sguardi femminili sul mondo. Dieci film per "Cinema e donne"

E’ un mondo filtrato dallo sguardo di alcune delle migliori registe contemporanee, dalla nuova leva di talenti al femminile internazionali, under 35 o Millenials, autrici per la maggior parte alla prima esperienza, quello raccontato dai dieci film in programma alla 44esima edizione del "Festival di Cinema e Donne", che si tiene dal 24 al 26 novembre al cinema La Compagnia, nel cartellone della "50 Giorni di Cinema a Firenze" e nel programma di eventi de "La Toscana delle Donne". La prima giornata si apre alle 17,30 con la consegna, da parte della capo di gabinetto alla Presidenza della Regione Toscana, Cristina Manetti, del premio "La Toscana delle Donne - Umanità" a Paola Paoli e Maresa D’Arcangelo, "per lo straordinario impegno profuso nel corso di oltre quarant’anni a fianco delle donne del cinema".

A seguire le proiezioni di "The Green Border" della cineasta Agnieszka Holland, e l’anteprima di "Mur" dell’esordiente alla regia Kasia Smutniak (nella foto). Entrambe si confrontano sullo stesso tema, quello delle migrazioni. Alle 21 l’incontro dal titolo "Le registe e il racconto del presente. Le Accademie europee e il cinema" a cui parteciperà Piera Detassis, presidente dell’Accademia del Cinema Italiano. Le proiezioni sono in lingua originale con sottotitoli in italiano. Il programma completo: www.cinemalacompagnia.it.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro